QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Terme di Boario, una stagione eccezionale: i numeri sorridono, il bilancio del direttore artistico Adelino Ziliani

giovedì, 26 novembre 2015

Darfo Boario Terme – Il bilancio della stagione 2015 al Parco delle Terme di Boario (Brescia). Lo svago e il divertimento sono andati di pari passo con la cultura, l’arte, l’architettura, la conoscenza e la tutela dell’ambiente, la valorizzazione delle attività produttive e artigianali del territorio, abbinate alle attività permanenti di terapia termale, SPA e centro benessere (Nelle foto alcuni momenti significativi dell’estate alle Terme).

INCREMENTO DI PRESENZE DEL 20%

La stagione 2015, grazie alle ottime temperature e ad un’estate da ricordare, ha avuto una forte affluenza al Parco delle Terme, registrando circa il 20% di presenze in più dell’anno 2014.

L’andamento Termale invece, regista un lieve calo di presenze specialmente nella cura idropinica: l’impegno diventa quindi quello di effettuare una forte promozione dei benefici delle nostre acque termali.

I risultati positivi sono da condividere con le Amministrazioni Comunali che hanno convenzionato tutti i cittadini della Valle Camonica e Sebino, dando la possibilità di accedere al target termale nelle ore diurne gratuitamente e nelle serate, attraverso una forte scontistica.

Un importante e positivo risultato lo ha ottenuto anche il Boario Adventure Park inserito nel Parco termale, convenzionandosi con le più importanti associazioni religiose e laiche dove, nel corso dell’estate hanno usufruito di grest interni, manifestazioni dedicate ai bambini e, di fatto, un grande centro integrativo lontano da ogni pericolo, immerso in un grande polmone verde.

UNIONE TRA LE TERME E CATERING ZANI 

Il flusso di visitatori è andato ben oltre le aspettative ma i numeri non sono tutto: la soddisfazione principale deriva dalla consapevolezza di avere sperimentato un nuovo approccio nel modo di considerare la presenza delle Terme di Boario all’interno della realtà economica, sociale e culturale della Valle Camonica e non solo. Tutto questo lavoro è stato portato avanti con lungimiranza, guardando al futuro, ed è stato un impegno collettivo. L’unione fra Terme di Boario e Catering Zani, nella persona di Aurelio Zani è stato, difatti, il grande successo degli eventi, del calendario, dei personaggi e di idee condivise, dove i risultati non sono mancati, regalando sogni ai giovani, portando sul palco della grande importanti personaggi dello spettacolo, della musica e famosi nomi di grandi orchestre italiane.

IL GRAN GALA’ E GLI EMERGENTI

Di fatto la stagione ha avuto inizio con l’evento di venerdì 8 maggio alla presenza di autorità, partner e con la partecipazione speciale di Enzo Iacchetti. A dare il via al programma ufficiale estate 2015 il Gran Galà della musica da ballo “Io Ci Sarò” di lunedì 25 maggio alla presenza di circa 1200 persone.

Il primo evento interamente dedicato ai bambini si è tenuto all’interno del salone Igea domenica 31 maggio: “I segni del Benessere”; mentre sabato 6 giugno è stata la volta dei ragazzi maturandi delle scuole superiori di Darfo Boario Terme con l’orientamento al presso il padiglione Fausta.

Oltre 3000 le presenze registrate durante le semifinali di giovedì 18 – 25 giugno e 2 luglio, con il concorso Mister e Miss Terme di Boario 2015 ha visto impegnati i ragazzi concorrenti per circa un mese fino alla finale di domenica 12 luglio alla presenza di circa 1600 persone.

La seconda edizione della kermesse canora Duets– Talenti fuori dal Comune, svoltasi con un doppio spettacolo nella giornata di domenica 9 agosto, ha coinvolto 13 Comuni, di cui ben 8 non della Valle Camonica.

La finale Regionale di Mister Italia e Miss Grand Prix, con 40 ragazzi provenienti da tutta la Regione che si sono sfidati domenica 30 agosto, dove ben 5 ragazzi provenienti dal concorso Mister e Miss Terme hanno vinto la fascia valida per accedere alla semifinale Nazionale di Roseto degli Abruzzi.

Michele Carrara ha vinto la fascia del Volto più bello d’Italia 2015, e Nicola Di Federico quella di Modello d’Italia 2015. Un sogno realizzato per i nostri ragazzi: per loro si sono aperte le opportunità di partecipare a casting per fiction, tv, e programmi di successo sulle reti nazionali oltre a contatti pubblicitari con grandi marchi.

IL PARCO DEI BALOCCHI

Domenica 6 settembre, il secondo grande evento dedicato alle famiglie e ai bambini denominato “Il Parco dei Balocchi” ha portato al parco oltre 8000 persone, con oltre 70 espositori presenti e circa 3000 regali per tutti, chiudendo di fatto la stagione estiva dove sono stati più di 60 gli eventi che hanno visto il Parco delle Terme di Boario, e la sua organizzazione, come protagonisti e location di rifermento.

Tutto questo è stato possibile grazie alla collaborazione con le realtà locali: il Distretto culturale di Valle Camonica, partner promotore del brand “La Valle dei Segni”, Bresciatourism, Dmo, la Provincia di Brescia, Iat, Boario Eventi e le Pro loco che attraverso una comunicazione strategica e congiunta hanno permesso di inserire le diverse manifestazioni nell’offerta turistica destinata al mercato italiano ed estero. Hanno creduto in Terme di Boario e Catering Zani numerose aziende della zona, realtà commerciali che hanno creduto e sostenuto in modo concreto i diversi progetti, e che hanno saputo vedere il loro supporto come occasione per creare nuovo valore; agli esercenti che operano all’interno del Parco delle Terme e che sono tra i principali veicoli del successo per l’immagine del Gruppo.

Il direttore Adelino Ziliani e Aurelio Zani, per il Gruppo Zani, al termine della stagione ringraziano in particolare l’intero team di lavoro, composto da figure con le competenze più diverse: dai più grandi, che hanno messo a disposizione professionalità ed esperienza, ai più giovani, per il loro entusiasmo, le idee nuove, gli spunti originali e la grande voglia di fare.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136