QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Terlano, le Guardie Forestali riferimento per il territorio altoatesino. Schuler: “Apprezzata l’attività”

mercoledì, 20 aprile 2016

Terlano – Le Guardie forestali sono un riferimento per il territorio. L’attività delle Guardie Forestali è molto apprezzata, così si è espresso l’assessore Arnold Schuler alla riunione annuale di categoria a Terlano (Bolzano).

Anche nel settore Foreste vi sono dei processi di cambiamento, come ha detto l’assessore provinciale Arnold Schuler rivolto ai presenti alla riunione annuale dell’associazione di categoria delle Guardie forestali del Corpo provinciale. La valutazione della griglia di competenze della Ripartizione Foreste nell’ambito del processo complessivo dell’innovazionedell’apparato amministrativo provinciale dovrebbe concludersi nelle prossime settimane, come ha riferito l’assessore. Parlando del trasferimento del Corpo nazionale delle Guardie forestali nelle unità dei Carabinieri, secondo l’assessore Schuler l’obiettivo è quello di tutelare i compiti e le competenze del Corpo provinciale delle Guardie forestali.

Guardie forenstali Bz

Da parte sua, Mario Pianaro, comandante della Stazione forestale di Chiusa e presidente dell’associazione di categoria, ha detto che le Guardie forestali sono molto motivate e che intendono continuare ad operare con le medesime motivazioni.

Di fase di cambiamenti ha parlato anche il direttore della Ripartizione Foreste, Paul Profanter, che ha espresso la convinzione di aver intrapreso la via giusta. Le guardie forestali, come ha affermato, costiuiscono un tassello di rilievo per il territorio dove intendono lasciare un segno.

Una rappresentaza tirolese ha illustrato progetti transfrontalieri per la realizzazione di sentieri forestali e per la lotta ai parassiti.

Tra i presenti alla riunione annuale dell’associazione di categoria delle Guardie forestali del Corpo provinciale a Terlano vi erano anche il direttore di Dipartimento Klaus Unterweger, il vicedirettore della Ripartizione Mario Broll e i direttori d’ufficio Florian Blaas (Amministrazione forestale) e Günther Unterthiner (Pianificazione forestale).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136