QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il Teatro delle Ali di Breno ospita il Cyrano della Compagnia Gank, un classico moderno

venerdì, 11 dicembre 2015

Breno – Stasera, venerdì 11 dicembre, alle 20.30 il Teatro delle Ali di Breno ospiterà il Cyrano de Bergerac della Compagnia Gank, che proporrà il grande classico di Rostand in chiave contemporanea, sia a livello linguistico che contenutistico.CYRANO foto 1

Il Teatro delle Ali di Breno si appresta ad ospitare il secondo appuntamento della sezione di prosa In Tournée, dopo la grande ed emozionante performance di Marco Paolini con lo studio per un nuovo spettacolo Numero Primo. In scena la Compagnia Gank – con un cast di altissimo livello proveniente principalmente dal Teatro Stabile di Genova – che darà vita a uno dei personaggi più amati e rappresentati di sempre a teatro, al cinema e persino in musica: il Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand.

La storia dell’amore di Cyrano per la bella cugina Rossana la conosciamo tutti, è un grande classico della tradizione teatrale che come poche altre opere è stato in grado di disegnare le potenzialità espressive dei sentimenti e delle passioni umane. Quello che però interessa maggiormente alla Compagnia Gank è il ritratto del lato più anarchico di Cyrano, l’aspetto eroico di chi combatte contro quello che nella società non gli piace, di chi non cerca la via più comoda, ma si espone per vivere senza compromessi. Cyrano si assume tutte le responsabilità delle proprie scelte, ecco perché tutti i suoi compagni – i cadetti di Guascogna – lo seguono: lui è il vero condottiero che si oppone a un sistema di potere perbenista e corrotto fino al midollo, un mondo opportunista e infido, dove i politici si atteggiano a irreprensibili censori ma nel privato si abbandonano ad ogni vizio. Il suo pennacchio bianco è il simbolo della sua totale devozione alla libertà.

Quella di Cyrano è una storia che ci catapulta in un altro mondo e in un altro tempo, ma che in realtà potrà sbloccare nel pubblico qualcosa rispetto alla voglia di non farsi andare bene le cose che non ci vanno bene. Proprio per questo il Cyrano de Bergerac della Compagnia Gank è un classico: un grande classico moderno.

CYRANO DE BERGERAC Compagnia Gank

di Edmond Rostand con Antonio Zavatteri, Alice Arcuri, Roberto Serpi, Alberto Giusta, Marco De Gaudio, Massimo Brizi, Matteo Alfonso, Carlo Sciaccaluga, Sarah Pesca, Davide Gagliardini

regia Carlo Sciaccaluga e Matteo Alfonso

in co-produzione con Gli Incamminati e Festival Teatrale di Borgio Verezzi

in collaborazione con il Teatro Stabile di Genova

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136