QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Successo del concerto live di Davide Van De Sfroos al Corvatsch. VIDEO

sabato, 24 gennaio 2015

Corvatsch – Grande successo del concerto live di Davide Van De Sfroos al Corvatsch. Ieri sera il cantautore lariano si è esibito davanti a oltre mille persone che hanno raggiunto il Murtel, la stazione di arrivo della prima funivia che porta alla vetta del Corvatsch.

Otto pullman di fan, provenienti da ogni angolo della Lombardia, oltre centinaia d’auto hanno raggiunto la nota stazione sciistica per una serata diversa: seguire il concerto di Van De Sfroos e sciare sulla pista illuminata a giorno. Il concerto ha preso avvio alle 22.35 e si è concluso poco dopo la mezzanotte. Un’ora  e mezzo tutto d’un fiato, con il bis di alcune canzonVan de Sfroos 3i storiche, ad esempio “La curriera”.

LA PERFORMANCE 
Davide Bernasconi, in arte Van De Sfroos, il cantautore lombardo la cui fama è arrivata in tutta Italia e anche oltre i confini nazionali come ieri sera,  ha aperto il concerto con la sua band poco dopo le 22.30. “E’ il settimo anno che ci ritroviamo qui – ha detto Van De Sfroos – e per me è come la prima volta. Ringrazio tutti voi che siete qui e  suonare qui è sempre un’esperienza rara e indimenticabile”.

Tra una canzone e l’altra i ricordi di Davide Van de Sfroos spaziano dalla musica allo sci: “Ho rimesso gli sci da qualche anno, dopo averli abbandonati da giovane, e con stupore ho notato che riesco a fare le mie discese con pochissimo stile ma con una certa serenità. Non mi sento ancora pronto però per sciare di notte. Comunque, se mi volete vedere con gli sci ai piedi, li posso mettere mentre canto”.  Dopo quasi due ore di concerto il cantautore si è commosso davanti ai suoi fan: “Quest’atmosfera è per me unica, dall’inizio quando sono entrato a quando ridiscenderò con la funicolare strapiena. Grazie a tutti voi, è stata una serata speciale”.

VIDEO

VIDEO

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136