Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Spostamenti fasce deboli: fondi regionali anche per il Lago d’Iseo

mercoledì, 30 novembre 2016

Iseo – “Anche quest’anno, nonostante i pesantissimi tagli cui continuiamo a essere sottoposti dal Governo, abbiamo trovato 15,6 milioni di euro per aiutare quelle 67.000 persone che faticano anche solo a comprare il biglietto del mezzo pubblico. Un’iniziativa non solo dovuta ma anche di grande civilta’”. Lago IseoLo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita’, Alessandro Sorte, illustrando la delibera, approvata dalla Giunta, che riconosce alle Aziende che gestiscono i servizi per il Tpl e ai Comuni (attraverso le agenzie) la ‘valorizzazione’ del servizio prestato a cittadini invalidi o persone ultrasessantacinquenni a basso reddito che beneficiano del diritto di utilizzare tutti i servizi di TPL regionale ad una tariffa agevolata.

I fondi saranno cosi’ ripartiti:

- servizi urbani e di area urbana: 8.555.856 euro;
- servizi interurbani: 4.209.848 euro;
- servizi ferroviari: 2.837.340 euro;
- navigazione Lago d’Iseo: 19.022 euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136