Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Spettacolari evoluzioni al nuovo Pumptrack di Lavarone e dell’Alpe Cimbra

martedì, 13 agosto 2019

Alpe Cimbra – Ecco il nuovo Pumptrack di Lavarone (Trento) e dell’Alpe Cimbra le spettacolari evoluzioni sono garantite. Costruito alla partenza degli impianti di risalita di Bertoldi, nell’area sciabile dove si sviluppa anche il bikepark Lavarone dedicato alle discipline Gravity, il Pumptrack dispone di tutti i servizi che servono ad un bikers. Un Pumptrack è un’opera d’arte che affiora dal terreno, un connubio tra ingegno e manualità, un misto tra professionalità e improvvisazione.

pumptrak Alpe cimbraLe giuste dosi di questi ingredienti formano la ricetta ideale per creare la Pump perfetta! Un susseguirsi di dossi e paraboliche costruiti con mucchi di legante ricoperti da uno strato d’asfalto che rende il tutto liscio come un foglio di carta, adatto quindi a qualsiasi tipo di mezzo a due o a quattro ruote. Bike, monopattini, skateboard, pattini…vale tutto. L’importante è divertirsi e girare in compagnia!

Una struttura che mette d’accordo tutte le età, che unisce genitori e figli, grandi e piccoli, ognuno con il proprio livello e le proprie ambizioni, il tutto nel totale silenzio, rotto solo dal rumore delle ruote che girano vorticosamente e il ronzio dei mozzi posteriori che sembrano imitare il volo delle zanzare.
All’interno del Pumptrack, il segreto per avanzare, è proprio quello di “pompare” con braccia e gambe, senza pedalare o spingere con i piedi, andando a sfruttare la parte in discesa per riuscire a oltrepassare quella in salita, concatenando questi movimenti con la maggior coordinazione possibile!
Più sei coordinato, più vai veloce…più vai veloce e più ti diverti!

Il Pump di Lavarone ha un disegno simmetrico e specchiato, il primo in Italia con questa particolare struttura. Si sviluppa per una lunghezza totale di quasi 200 metri ed è costruito su di un’area di circa 1000 metri quadrati. Queste misure consentono a questa struttura di poter ospitare gare di tutti i livelli…dai campionati Nazionali a quelli Internazionali, i quali negli ultimi anni, si stanno espandendo a macchia d’olio.

Costruito alla partenza degli impianti di risalita di Bertoldi, nell’area sciabile dove si sviluppa anche il bikepark Lavarone dedicato alle discipline Gravity, il Pumptrack dispone di tutti i servizi che servono ad un bikers, dai servizi igienici pubblici alle docce, dal lavaggio per le biciclette all’officina, dal bar dove potersi dissetare e rifocillare dopo ogni sessione di allenamento al noleggio per qualsiasi tipo di attrezzatura.

Il tutto viene professionalmente gestito dai ragazzi del bikepark, i quali, se serve, sono disponibili per eventuali lezioni per qualsiasi tipo di livello.

Un progetto realizzato grazie all’ impegno del Comune di Lavarone e della Comunità di Valle degli Altipiani Cimbri, con la collaborazione dell’APT Alpe Cimbra, della Società Impianti Turismo Lavarone e dello staff del Bikepark Lavarone.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136