QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Sisma: parte convoglio della Protezione civile altoatesina con altri container

sabato, 26 novembre 2016

Bolzano – Un convoglio composto da mezzi dell’Agenzia per la protezione civile, del Corpo permanente dei Vigili del fuoco, della Croce bianca e della Croce rossa partirà a mezzanotte da Bolzano con destinazione Norcia. L’arrivo sul posto è previsto per questa mattina, obiettivo della missione è installare altri 7 container destinati a garantire la continuità amministrativa e la gestione dell’emergenza dei Comuni colpiti dal terremoto di agosto.

protezione-civileQuesto anche a seguito del lavoro di Andreas Simmerle dell’Agenzia per la Protezione civile e di Thomas Holzknecht della Croce bianca, che sono sul posto e proseguono nelle operazioni di ricognizione delle zone colpite per individuare ulteriori Comuni in cui mettere a disposizione i container che la Provincia ha offerto in aiuto alle popolazioni. Attualmente il gruppo altoatesino in loco sta montando 5 container a Monteleone di Spoleto e Preci, nella Provincia di Perugia.

“L’invio di un team sul posto ha permesso di chiarire in anticipo con i sindaci tutte le questioni burocratiche e tutti gli aspetti tecnici legati all’allestimento dei container”, sottolinea il direttore dell’Agenzia della protezione civile Rudolf Pollinger. Queste strutture sono messe a disposizione dei Comuni che non hanno più accesso agli uffici perchè danneggiati dal sisma e inagibili. I container favoriscono il funzionamento dei servizi di base dell’amministrazione e aiutano i sindaci a gestire l’emergenza.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136