QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sicuri sulla neve: quattro iniziative in Alto Adige

giovedì, 24 novembre 2016

Obereggen - La stragrande maggioranza degli impianti di risalita non sono ancora aperti, il freddo per il momento si fa attendere, ma la stagione invernale è alle porte. Gli altoatesini hanno un rapporto speciale con gli sport praticati sulla neve - dallo sci allo slittino, dalle ciaspole allo snowboard – ma il divertimento di un’attività da svolgere nel proprio tempo libero deve andare a braccetto con un aspetto fondamentale: la sicurezza. Per questo motivo la Provincia di Bolzano sostiene quattro iniziative messe in campo da collegio dei maestri di sci e associazione esercenti funiviari, con la collaborazione di scuole di sci, guide alpine, soccorso alpino della Guardia di Finanza, CAI e AVS. La campagna improntata principalmente alla sicurezza è stata presentata a Obereggen, alla presenza del presidente della Provincia, Arno Kompatscher.komp

“L’obiettivo è quello di portare i nostri bambini sulla neve per fare attività all’aria aperta – ha spiegato Kompatscher – ma dobbiamo farlo in modo sicuro, insegnandogli le regole da osservare: solo in questo modo il divertimento sarà garantito. L’Alto Adige ha la fortuna di avere gli impianti e le piste più belle del mondo, immerse in uno stupendo paesaggio dolomitico, sarebbe un peccato non approfittarne”. Si parte il 17 dicembre con il Kids Snow Day (www.kidssnowday.com e www.facebook.com/kidssnowday), giornata gratuita sulla neve per i bambini fra i 5 e i 12 anni, ma già a fine novembre prenderà il via la campagna itinerante “Sicuro mi diverto” che punta a sensibilizzare al corretto comportamento da tenere su piste da sci e slittino, ma anche fuoripista.

Il 13 gennaio, invece, torna il “Teachers day”, giornata di informazione dedicata agli insegnanti di scuole elementari e medie nel corso della quale verranno approfonditi gli aspetti giuridici e assicurativi riguardanti le gite sulla neve con i propri alunni. Sempre in tema di scuola, infine, dal 24 al 27 gennaio, a Passo Oclini, 100 ragazzi potranno trascorrere una mini-settimana bianca praticando sci, snowboard e slittino in tutta sicurezza. “Queste iniziative tornano per la decima volta in Alto Adige – hanno aggiunto il presidente del Collegio delle scuole di sci Claudio Zorzi e il presidente dell’associazione esercenti funiviari Helmuth Sartori – vogliamo sensibilizzare gli sciatori, con particolare attenzione ai bambini, a comportarsi in maniera corretta, senza creare situazione di pericolo per sè stessi e per gli altri”.

Alla conferenza stampa di Obereggen ha partecipato anche il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Giulio Piller, e la ex sciatrice professionista Denise Karbon, ora in servizio presso le fiamme gialle. Il presidente Kompatscher, infine, ha accettato di buon grado la richiesta degli Snowkids di diventare loro patrocinatore.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136