QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Seconda edizione Master Natural Heritage Management

mercoledì, 16 ottobre 2013

Trento - Presentata al MuSe la seconda edizione del Master in Beni Naturali UNESCO che si svolgerà presso la step, Scuola per il governo del territorio e del paesaggio, dal 15 gennaio al 12 dicembre 2014. Le iscrizioni vanno fatte entro il 25 novembre 2013 (info step@tsm.tn.it Tel. 0461 020060). Le selezioni sono in programma il 29 novembre e il 6 dicembre 2013. Sono disponibili 5 borse di studio. Obiettivo del Master e’ fornire una professionalita’ innovativa nel management dei beni naturalistici, ambientali e paesaggistici. Competenze e professionalita’ volte, ovviamente, alla tutela e valorizzazione dei Beni Naturali Unesco. Per la Provincia autonoma era presente Fabio Scalet, dirigente generale Dipartimento Affari Istituzionali e Legislativi. Con lui Paola Matonti, coordinatrice della Fondazione Dolomiti UNESCO e referente della Rete della Formazione (in capo alla Provincia autonoma) per la Fondazione stessa. E’ intervenuto anche il direttore di step, Gianluca Cepollaro e il direttore del MuSe Michele Lanzingher.val-di-pejo-4

Il Master presentato oggi intende fornire agli allievi teorie, metodi e strumenti adatti alla gestione delle istituzioni e dei progetti che si occupano della tutela e della valorizzazione dei Beni Naturali iscritti nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO. Destinatari sono i manager, funzionari, studiosi e professionisti di istituzioni pubbliche e private interessate alla gestione dei Beni iscritti nella Lista UNESCO, giovani laureati in possesso almeno di laurea triennale. Il Master prevede 320 ore di aula e di viaggio studio e 360 ore di stage e project work.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136