Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Sebina occidentale, i lavori sulla Provinciale sono bloccati a Tavernola

lunedì, 5 giugno 2017

Tavernola – I lavori sulle strade del Sebino, in particolare per allargare la provinciale occidentale, ex Sp 469, nel tratto tra il ponte sul torrente Rino verso il cementificio Cementir Sacci sono ancora fermi e il furto è sempre più incerto. I primi interventi sono iniziati otto anni fa, con l’allargamento di una strettoia per circa 350 metri e un costo di un milione e mezzo di euro.

Per chiudere l’opera mancano opere per circa 200 mila euro. L’appalto dell’ultimo lotto dovrebbe avvenire all’inizio del 2018. Attualmente sulla rivierasca tra il cementificio e l’abitato di Tavernola è posizionato un semaforo che provoca lunghe code durante i giorni feriali. L’allargamento del terzo lotto, iniziato nell’autunno dello scorso anno, è ora interrotto. Presto – in base agli accordi tra Provincia e Regione – la strada passerà sotto l’egida del Pirellone. lavori-strade


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136