QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

S. Pellegrino Sapori Ticino: appuntamento conclusivo e schiera di chef al Casino di Campione d’Italia

venerdì, 9 giugno 2017

Campione d’Italia – Al Casinò Campione d’Italia tutto è pronto per la tappa conclusiva – domenica 11 giugno – dell’edizione 2017 di S. Pellegrino Sapori Ticino, la rassegna di alta gastronomia ancorata a territorio e tradizione che da undici anni esibisce il fior fiore degli chef della cucina ticinese, interpreti e protagonisti di un’affermazione che traduce la cucina in forma di arte applicata (nella foto, l’amministratore delegato del Casinò di Campione d’Italia, Carlo Pagan).

Casinò di Campione d'Italia il nuovo amministratore delegato Carlo PaganCosì ponendosi in sintonia con l’architettura contemporanea di cui è modello la sede della casa da gioco campionese, firmata da Mario Botta ed eminente nel panorama del Ceresio. Domenica, al nono piano del palazzo prospiciente il lago, il Salone della feste del Casinò accoglierà dunque 9 chef – Alessandro Fumagalli, Dario Ranza, Frank Orthle, Andrea Bertarini, Domenico Ruberto, Lorenzo Albrici, Bernard Fournier, Egidio Iadonisi, Mauro Grandi – che sono artefici tra i maggiori  dell’eccellenza ticinese in cucina. Un’eletta schiera che corona la rassegna, fondendo inventiva e tradizione, come è nel progetto di S. Pellegrino Sapori Ticino, negli esiti di un’autentica passione gastronomica; esiti incastonati nel territorio della Svizzera italiana, tra bellezze naturali e culturali di cui sono ghiotto complemento. Ne sarà dimostrazione il party di domenica: un’esperienza enogastronomica che si annuncia memorabile combinando l’altissimo livello degli chef con l’eleganza propria del Casinò. Un’occasione unica, dunque imperdibile.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136