Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Riva del Garda e Trento: due nuovi ufficiali al comando dei Norm

venerdì, 23 marzo 2018

Riva del Garda – Provengono da molti anni di esperienza “sul campo”, proprio dal territorio del Trentino, i due sottotenenti dell’Arma, neo promossi dal ruolo Sottufficiali al ruolo Ufficiali, dopo aver superato il Corso Informativo alla Scuola Ufficiali di Roma.

Si tratta del sottotenente Domenico Catalano e del sottotenente Domenico Calabrò, rispettivamente nuovi Comandanti del Nucleo Operativo e Radiomobile delle Compagnie di Riva del Garda e Trento, già conosciuti in Trentino per il loro pregresso incarico di Comandanti di Stazione di Rovereto e di Trento.

catalanoDomenico Catalano, palermitano di origine, classe 1962, sposato con un figlio, giunto a Rovereto nel 1998, già comandante della Stazione di Avio, laureato in Scienze dell’Amministrazione, in questo ultimo ventennio ha retto la stazione della città della Quercia. Insignito di medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare e della medaglia d’oro per meriti di lungo comando, assumerà il comando del Norm di Riva del Garda (cui ultimo Ufficiale Comandante è stato – sino al 2015 – l’allora tenente Andrea Oxilia), sotto la guida dell’attuale Comandante di Compagnia capitano Marcello Capodiferro.

calabroDomenico Calabrò, messinese di Fiumedinisi, classe 1961, sposato con due figli, giunto a Trento nel 2016 già comandante della stazione di Carisolo retta per vent’anni, anch’egli laureato in Scienze dell’Amministrazione, è insignito del Cavalierato O.M.R.I., della medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare e delle medaglie d’oro al merito di lungo comando ed anzianità di servizio. Assumerà il comando del Norm di Trento sotto la guida del Comandante di Compagnia capitano Piergiorgio Rosa.

I due Ufficiali hanno giurato solennemente nelle mani del Comandante di Legione, Generale Massimo Mennitti, a Bolzano lo scorso 15 marzo e hanno ricevuto il vivo augurio a ben operare, prima dell’insediamento nelle nuove sedi avvenuto il 23 marzo, dal Comandante Provinciale di Trento, colonnello Luca Volpi.

Spetterà ai due sottotenenti il gravoso compito di reggere due impegnativi reparti che sono composti dai nuclei radiomobile e dalle aliquote operative, in un incarico che deve saper esprimere il più idoneo pronto intervento nell’arco delle 24 ore nei territori affidati alla vigilanza delle due rispettive compagnie.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136