QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Riva del Garda: definito il progetto di pedonalizzazione di viale San Francesco. Mosaner: “Città più vivibile”

giovedì, 1 ottobre 2015

Riva del Garda (Al.Pa.) – Nella città gardesana verrà amplierà la Ztl (Zona a Traffico Limitato). La giunta guidata dal sindaco Adalberto Mosaner (nella foto sotto) - nella seduta di ieri – ha approvato il progetto preliminare per la pedonalizzazione di un tratto di viale San Francesco.

L’assessore ai Lavori Pubblici, Alessio Zanoni, ha presentato ai colleghi dell’esecutivo la proposta di migliorare l’arredo urbanMOSANER Adalberto_061o. Il primo passo è quello di pedonalizzare un tratto del viale San Francesco, uno degli assi in ingresso in città, poi toccherà all’arredo urbano.

Il progetto preliminare è stato redatto dall’architetto Lorenzo Tosolini dello Studio “Emmetiemme”, con sede a Riva del Garda. Il piano prevede l’estensione della zona a traffico limitato del viale, da largo Bensheim a via Scaligero.

Di fatto è la prosecuzione di quanto già avvenuto sul lato ovest di viale San Francesco e che – nel progetto approvato dalla Giunta – sarà esteso alla parte est. Il costo dell’opera si aggira attorno a 600mila euro.

“L’obiettivo che ci siamo posti – spiega il sindaco Adalberto Mosaner- è migliorare l’arredo urbano e la qualità della vita nella nostra città, che è sempre più apprezzata da residenti e turisti”.

“Ogni anno – prosegue  il primo cittadino – puntiamo a incrementare il livello e con il progetto approvato dalla Giunta intendiamo ampliare l’area a traffico limitato rendendo ancor più vivibile Riva del Garda”.

Il passaggio successivo, all’approvazione della Giunta, sarà finanziare l’opera, con una variazione al bilancio che potrebbe avvenire entro metà ottobre, quindi l’iter per l’appalto dell’opera che dovrebbe concludersi all’inizio del 2016.  ”Il cantiere – conclude  il sindaco – potrebbe così essere avviato prima della primavera e con la nuova stagione estiva potrebbe così essere pronto un altro tratto di zona del centro città pedonalizzata”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136