QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Riva del Garda, convention di 150 delegati delle 77 Camere di Commercio italiane ed estere

domenica, 23 ottobre 2016

Riva del Garda – Al via i lavori della rete camerale all’estero. Incontri tra i 150 delegati delle 77 Camere di Commercio italiane ed estere. Sono iniziati i lavori associativi della 25^ Convention mondiale delle Camere di commercio italiane all’estero ospitata a Riva del Garda (Trento) fino a martedì 25 ottobre.

riva-del-garda-camere-di-commercio-10

I 150 delegati dei 77 Enti camerali all’estero, in rappresentanza di 54 Paesi, si sono riuniti presso il Centro congressi per discutere e confrontarsi rispetto temi ed esperienze riguardanti l’attività associativa e per sottoporre problemi e richieste contingenti all’attenzione dei referenti istituzionali.

Gli incontri proseguiranno oggi per poi lasciare spazio, lunedì 24, al convegno “Il ruolo delle reti nella promozione del made in Italy”, argomento che aprirà due sessioni di approfondimento, moderate da Sebastiano Barisoni, Vicedirettore esecutivo di Radio 24. Gli argomenti trattati riguarderanno le sfide del digitale, dell’innovazione e dell’internazionalizzazione e indagheranno l’importanza dei territori come strumenti di successo per vincere la sfida dei mercati globali.riva-camere-commercio-02

L’ultimo giorno di questa Convention – organizzata dalla Camera di Commercio di Trento, dalla Camera di Commercio di Bolzano e da Assocamerestero, l’associazione delle Camere di commercio italiane all’estero – sarà dedicato all’imprenditoria. I delegati delle Camere di commercio italiane all’estero saranno a disposizione degli imprenditori che hanno fissato con loro incontri individuali e riservati. Sarà un momento squisitamente operativo per conoscere e approfondire le opportunità offerte dai Paesi esteri emergenti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136