QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Riva del Garda: consegnati nuovi alloggi Itea a 60 famiglie. Gli interventi di Daldoss, Ghirardini e Mosaner

lunedì, 3 ottobre 2016

Riva del Garda – Oggi si è tenuta la cerimonia della consegna delle chiavi con l’assessore provinciale al Territorio, Carlo Daldoss,  il presidente di Itea, Salvatore Ghirardini, il sindaco di Riva del Garda, Adalberto Mosaner, e il presidente della Comunità Alto Garda e Ledro, Mauro Malfer e i cittadini. riva-del-garda-case-10

Consegnati all’Alboletta di Riva del Garda i nuovi alloggi Itea: 60 famiglie di Riva del Garda potranno contare sui nuovi alloggi Itea realizzati in località Alboletta. La cerimonia della consegna delle chiavi, svoltasi stamani, ha segnato la conclusione di uno dei più importanti progetti di edilizia pubblica realizzato in questi anni in Trentino. La realizzazione del terzo e conclusivo lotto è costata 8,5 milioni di euro ed è iniziata nel gennaio 2012.

“La comunità trentina – ha sottolineato l’assessore provinciale all’edilizia abitativa Carlo Daldoss nel corso della cerimonia – ha messo a disposizione risorse pubbliche per garantire alle famiglia di Riva un alloggio. E’ grazie alla corresponsabilità della comunità trentina che Provincia autonoma di Trento e Itea lavorano per dare delle risposte concrete alla richiesta di alloggi. Mi auguro – ha continuato Daldoss, rivolto ai beneficiari degli appartamenti – che sappiate conservare e gestire al meglio un bene che appartiene alla comunità trentina e che lavoriate affinché questo quartiere diventi anche un luogo di socialità”. Complessivamente sono 137 le famiglie ospitate nei tre lotti che Itea ha costruito a Riva del Garda.

Dalla Provincia autonoma di Trento arriva una nuova, concreta risposto alla domanda di alloggi in Trentino. La consegna di oggi a Riva del Garda degli ultimi 60 alloggi popolari segna la conclusione del più importante progetto di edilizia pubblica portato a termini in questi anni nell’Alto Garda e, in generale, in tutto il Trentino. Ad Alboletta sorge una vera e propria cittadella residenziale, composta interamente da alloggi pubblici, destinati a 137 famiglie rivane.

Il presidente di Itea ha ribadito l’importanza del progetto, realizzato con standard qualitativi alti e dotato di aree verdi per bambini: “Oggi consegniamo un cantiere storico e dai numeri importanti per Itea. Il compendio immobiliare è stato realizzato e curato interamente dal team tecnico Itea, al quale va il mio ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto. Alle 60 nuove famiglie rivolgo un augurio di ‘una buona abitazione’ e una duplice raccomandazione ovvero di avere cura di questo bene messo a disposizione dall’intera comunità trentina per assicurarvi protezione e tranquillità e al tempo stesso di impegnarvi nell’istaurare buoni rapporti di vicinato basati sulla solidarietà e l’integrazione”.

riva-garda-case-0

Il sindaco Mosaner, sottolineando la posizione privilegiata dell’area, ha annunciato la realizzazione di una pista ciclabile e le scuole elementari.

Il nuovo complesso residenziale di Alboletta, tra via Grez e via Italo Marchi, si pone in continuità con i precedenti interventi realizzati in questi anni da parte di Itea che hanno visto la costruzione dell’area residenziale vicino al torrente Albola e in prossimità del centro rivano. Complessivamente sono 8 gli edifici realizzati dal 2009 ad oggi che contano 137 appartamenti, parcheggi pubblici e interrati, e due spazi commerciali.

Le nuove famiglie potranno contare su una corte interna, destinata a verde e voluta come luogo di sosta e di aggregazione, separato dal traffico veicolare. Le metrature degli appartamenti variano tra i 50 e i 97 metri quadrati, tutti in classe energetica C+ e A+, grazie all’utilizzo di materiali di prima scelta.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136