Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ritardi e disagi treni anche in Valtellina, il Prefetto Scalia scrive a Trenord: “C’è esasperazione”

giovedì, 8 novembre 2018

Sondrio – Situazione treni sempre più nel caos in Lombardia: ritardi e disagi all’ordine del giorno anche in Valtellina. Il Prefetto di Sondrio Giuseppe Maria Scalia ha interessato nuovamente l’Amministratore Delegato di Trenord con la seguente nota:

treni trenord ferrovia binariPurtroppo devo nuovamente rappresentare una situazione di grave inadeguatezza del servizio ferroviario sulle linee Colico-Chiavenna e Milano-Tirano. Dette linee, come saprai, sono utilizzate da molti studenti e lavoratori pendolari che ogni giorno devono raggiungere gli istituti scolastici e i luoghi di lavoro e che, purtroppo, spesso devono subire ritardi o cancellazioni dei treni causati da guasti alla linea, ai passaggi a livelli, incidenti, ecc., con inevitabili, lunghe attese e disagi.

Inoltre, la predisposizione, dei servizi sostitutivi mediante autobus, non risulta, sovente, sufficiente ed adeguata alle esigenze dei numerosi cittadini che giornalmente viaggiano sui treni. Il malcontento e l’esasperazione della popolazione, ma anche degli Amministratori locali, sono comprensibili e giusti. Attendo, al riguardo, una cortese risposta sulle eventuali, concrete misure volte ad eliminare i disagi dei cittadini”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136