QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Ristorni frontalieri: al territorio valtellinese attribuiti 45mila euro

domenica, 20 novembre 2016

Sondrio – La Giunta regionale della Lombardia ha attribuito alle Province di Como, Lecco, Sondrio e Varese, risorse finanziarie per 9,38 milioni di euro derivanti dal ristorno fiscale delle imposte a carico dei lavoratori frontalieri per l’anno 2013. Per il trasferimento delle risorse, le Province dovranno presentare entro il 31 dicembre 2016 alla DG Reddito di autonomia i provvedimenti deliberativi del piano programmatico dei lavoratori che intendono realizzare. Le Province provvederanno poi a erogare le quote direttamente agli Enti locali coinvolti.lavoro-occupazione

LE SOMME PER I TERRITORI - Nel dettaglio la somma di 9,38 milioni di euro e’ cosi’ ripartita: – Provincia di Como, 4,27 milioni di euro; Provincia di Lecco, 34.000 euro; Provincia di Sondrio, 45.000 euro; Provincia di Varese, 5 milioni di euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136