QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Rio Ciardes: ripresi i lavori per la messa in sicurezza

giovedì, 11 febbraio 2016

Bolzano – Rio Ciardes, ripresi i lavori per la messa in sicurezza. Dopo la pausa di novembre sono ripresi i lavori per la messa in sicurezza del Rio Ciardes. Gli interventi, suddivisi in dodici lotti per un valore complessivo di circa 1,5 milioni di euro, dovrebbero concludersi entro la fine dell’anno, eccezion fatta per un breve tratto del corso d’acqua che scorre sotto una strada comunale.Rio Ciardes 1

La conclusione degli interventi, suddivisi in 12 lotti, è prevista per la fine del 2016. Il Rio Ciardes è considerato particolarmente a rischio per quanto riguarda le esondazioni per una serie di motivi. “All’interno del paese – spiega Mauro Spagnolo, direttore dell’Ufficio sistemazione bacini montani ovest – scorre o all’interno di sezioni di deflusso ampiamente insufficienti o senza alveo, senza contare che in alcuni tratti si trova addirittura al di sotto di case private. Vi sono poi delle perdite d’acqua che rendono necessario un intervento di sistemazione, con l’aumento delle dimensioni, per un totale di circa 500 metri”.

Dopo lo stop di novembre, i lavori sono ripresi, e attualmente si concentrano con la realizzazione di una nuova e più larga cunetta in muratura, e la sostituzione dei tubi di diametro insufficiente. “A causa delle difficoltà incontrate – prosegue Spagnolo – vi è stato un prolungamento nella tempistica. Oltre ai problemi di logistica, infatti, si è riscontrata una certa difficoltà nel deviare l’acqua, i confini di alcuni appezzamenti di terreno sono difficili da definire e vi sono infrastrutture che ostacolano gli interventi”.

Ad ogni modo l’obiettivo resta quello di giungere a conclusione dei lavori, che sono stati suddivisi in dodici lotti, entro la fine dell’anno in corso, con una spesa complessiva pari a 1,5 milioni di euro. L’unica eccezione è rappresentata da un tratto del Rio Ciardes che scorre al di sotto della strada comunale per il quale l’intervento di risanamento e messa in sicurezza è stato posticipato nel tempo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136