QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

RidenDro&ScherzanDro: Andrea Fratellini finalista, in arrivo Raul Cremona

venerdì, 17 luglio 2015

Dro – Con 525 voti è Andrea Fratellini, comico ventriloquo di Bari trapiantato a Monza, ad aggiudicarsi il primo posto nella finale di domenica 19 luglio di “RidenDro&ScherzanDro”, il festival nazionale di cabaret iniziato ieri sera a Dro.ridendro scherzandro

“Argento”, con 447 voti, per i trentini “I Toni Marci” che potranno essere ripescati per la finale se si riveleranno i migliori “secondi” delle tre serate eliminatorie.

Durante lo spettacolo, presentato dal direttore artistico Lucio Gardin accompagnato da Maura Merli, concorrente di Miss Italia alla sua prima esperienza come valletta, grande spazio anche alla musica, con le esibizioni di Nick Casciaro, ex di Amici di Maria de Filippi, che ha presentato in anteprima live il suo nuovo singolo “Sotto questa Pioggia”.

A chiudere la serata, i “big” Paolo Cevoli e Duilio Pizzocchi, che hanno divertito il pubblico con battute sulla vita quotidiana – in primis il rapporto con la moglie e con la mamma – sfoderando poi i loro personaggi di maggior successo come Palmiro Cangini, Assessore alle Varie ed Eventuali di Roncofritto, e Cactus, fricchettone che vive di espedienti.

Il festival prosegue questa sera con la sfida tra Luca Boscolo detto Bisto di Fano, Roberto Serafini di Belluno e Diego Carli di Verona, e con il grande Raul Cremona, che offrirà un esilarante show tra comicità e magia. Di seguito i dettagli della serata.

Venerdì 17 luglio è la volta della seconda eliminatoria del concorso tra cabarettisti in erba, con una sfida tra Marche e Veneto. Sul palco di Piazza Repubblica saliranno infatti Luca Boscolo, detto Bisto, giovane comico di Fano, parte del gruppo “Zelig Lab Romagna-Igea Marina”; Roberto Serafini di Belluno, comico di lungo corso e autore anche di testi per altri colleghi; e Diego Carli di Verona.

I concorrenti avranno a disposizione due manche da 7 minuti che verranno valutate dai 3 componenti della giuria tecnica – che si esprimerà considerando originalità, presenza scenica e risposta del pubblico – e dai 20 membri della giuria popolare.

Il primo classificato passerà automaticamente il turno, mentre il secondo classificato se la dovrà vedere con gli “argento” delle serate di giovedì e sabato: tra questi, colui che otterrà il punteggio migliore accederà alla sfida di domenica con gli altri tre finalisti.

Al termine delle loro performance, sarà la volta dell’ospite d’onore, Raul Cremona che torna sul palco di Dro dopo la sua prima esibizione del 2007, quando il festival muoveva ancora i suoi primi passi. Il comico, conosciuto per i suoi innumerevoli personaggi, saprà certamente conquistare grandi e bambini grazie al suo spettacolo in grado di coniugare perfettamente cabaret e magia.

PROGRAMMA DELLA SERATA

20.00 Preserata con intrattenimento musicale

21.00 Inizio dello spettacolo con gara concorso tra cabarettisti in erba

22.15 Spettacolo di Cabaret con Raul Cremona

SCHEDA OSPITE BIG

Colonna portante di Zelig Circus dal 1998, da sempre è in grado di unire comicità e illusionismo, anche grazie a personaggi come Silvano il Mago di Milano, con cui rifà affettuosamente il verso al popolare Mago Silvan. Cremonese di nascita, dopo anni di gavetta in tv locali, approda nel 96 al grande schermo grazie a Mai dire Gol, dove conquista giovani e meno giovani con l’esilarante personaggio del Mago Oronzo, grottesco prestigiatore dallo stuzzicadenti in bocca e dalla canottiera unta. Di lì è un fiorire di personaggi, tra cui Omen, che ce l’ha a morte con le donne ma che poi si fa immancabilmente mettere i piedi in testa dalla moglie, o il melodrammatico Jacopo Ortis o Evok, il Messia di una improbabile pseudoreligione dai rituali bizzarri.

SCHEDE CONCORRENTI

Luca Boscolo detto Bisto, nato a Vizzolo Predabissi (MI) nel 1983 e da anni residente a Fano (PU), ha frequentato diversi corsi di improvvisazione e dal 2014 collabora con il duo comico “I Sequeatrattori” di Roma a cui apre gli spettacoli. A giugno 2014 vince il Premio della Critica al Festival della Comicità di Fano; ad agosto è finalista al “Festival Nazionale Cabaret Adriatica” di Lanciano, ad ottobre è semifinalista al concorso “SOS Cabaret di Arezzo”, a novembre al concorso “Carpediem” di Roma e a gennaio 2015 al concorso “Faenza cabaret – Alberto Sordi”. Nel corso della stagione 2014-2015 è entrato nello Zelig Lab Romagna di Bellaria- Igea Marina.

Roberto Serafini di Belluno inizia la carriera teatrale nel 1988 con il gruppo amatoriale “Bretelle Lasche”, con il quale ha lavorato ininterrottamente fino al 2002. Nel suo curriculum vanta stages di teatro, voce, narrazione e doppiaggio con personaggi del calibro di Giorgio Albertazzi, Eugenio Allegri, Beppe di Mauro e altri, oltre che di canto, scrittura e clown/cabaret. Dopo alcune collaborazioni con tv locali, nel 2011 ha partecipato al programma Container Cirilli con Gabriele Cirilli, andato in onda sul canale Sky Comedy Central. Ha collaborato alla realizzazione di battute per le raccolte “Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano” del 2002, Le Formiche e le Cicale del 2004 e all’agenda Comix 2006 e Comix 2014 e continua a collaborare come battutista per diversi comici.

Diego Carli di Verona è un comico che vede la realtà con distaccata e cinica ironia. Con un rapporto diretto e schietto, sferza, ammicca, colpisce e scansa, fa pensare, fa innamorare, con calma, senza fretta, senza pudore, a tratti con malizia, a volte con poesia quasi fosse l’ultima cosa che gli rimanga da fare su questa terra.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136