QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Regione Lombardia, treni: oltre tre milioni per Valtellina e Valchiavenna

venerdì, 20 dicembre 2013

Tirano – Su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno, la Giunta regionale lombarda ha approvato questa mattina uno stanziamento di 3.650.000 euro per il potenziamento degli impianti di alimentazione delle linee ferroviarie della Valtellina (direttrice Milano-Lecco-Sondrio) e della Valchiavenna (Colico-Chiavenna).trenord_r3_009_2011

LINEA TROPPO VECCHIA
“I treni su queste tratte – ha spiegato Del Tenno – viaggiano ancora su un unico binario, necessitano pertanto di interventi per il miglioramento qualitativo del servizio offerto. Abbiamo dunque calendarizzato azioni infrastrutturali finalizzate al miglioramento del servizio in termini di velocità, comfort, regolarità e sicurezza”.  Gli interventi hanno un costo complessivo pari a 5 milioni e 150.000 euro ripartiti fra Regione Lombardia (3.650.000 euro) e Rete Ferroviaria Italiana (1,5 milioni di euro).

ANCORA PIU’ VICINE AL CUORE DELLA REGIONE
“E’ un ulteriore modo - ha concluso Del Tenno – di rendere Valtellina e Valchiavenna ancora più vicine al resto della Regione e a Milano in particolare. Allo stesso tempo però stiamo facendo tutto il possibile per ottimizzare l’offerta del servizio cercando di renderlo sempre più veloce e regolare. Dopo il restyling della stazione di Morbegno e l’apertura del car sharing pensiamo di aver trovato un altro modo per testimoniare la nostra concreta vicinanza a questi posti della nostra Regione che hanno anche una grande vocazione turistica che non può essere messa in secondo piano”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136