QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Regione Lombardia, la Lega Nord presenta la mozione sulla gestione del Parco dello Stelvio

venerdì, 14 febbraio 2014

Bormio - “Ho presentato questa mozione – spiega Fabio Rolfi – per chiedere che la Lombardia si attivi per prendere in capo la gestione diretta della parte di Parco dello Stelvio che ricade sul territorio della nostra Regione, ammontante a quasi il 50% dello stesso, esattamente come avverrà per quanto concerne per le Province autonome di Trento e Bolzano.”stelvio1

“La legge di stabilità infatti dispone che, mediante intese tra lo Stato e le sopraccitate province ed entro il 30 giugno del 2014, siano definiti gli ambiti per il trasferimento delle funzioni statali e dei relativi oneri per la gestione del Parco nazionale dello Stelvio. Nel testo però non si fa alcuna menzione alla devoluzione delle funzioni verso la nostra Regione. Inoltre – prosegue l’esponente del Carroccio – c’è in gioco anche la partita dei cosiddetti “fondi ODI”, ovvero le risorse per i comuni di confine, le cui modalità di attribuzione dovranno essere definite in concomitanza con le nuove modalità di gestione del parco.”

“Siamo dell’idea che le aree protette costituiscano un elemento imprescindibile e che una gestione più vicina ai territori potrebbe certamente permettere una maggiormente appropriata valorizzazione, ovviamente a beneficio non soltanto delle province interessate, Brescia e Sondrio, ma – conclude Fabio Rolfi – di tutta la Lombardia.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136