QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Rappresentanza femminile in giunta: il presidente della Camera di Commercio Giovanni Bort incontra segretarie di Pd e Upt

martedì, 23 settembre 2014

Trento - La mancata nomina di componenti femminili nella neoeletta Giunta camerale ha sollecitato un incontro tra Giovanni Bort, Presidente della Camera di Commercio di Trento, Giulia Robol, Segretaria provinciale del PD del Trentino, e Donatella Conzatti, Segretaria provinciale dell’UPT.Robol Bort Conzatti

Le Segretarie dei due maggiori partiti del Trentino hanno fatto presente a Bort come si sia persa un’occasione per avere l’apporto di competenze femminili in un contesto rilevante come quello della Giunta. L’auspicio è che nel momento in cui verrà designato l’ultimo componente a completamento dell’esecutivo, si tenga conto della necessità di assegnare il posto ad una rappresentante delle imprenditrici.

Si concorda, inoltre, sull’utilità di aggiornare la Legge regionale in merito all’ordinamento della Camera di Commercio per uniformarla alla normativa nazionale che già prevede una più equa presenza di genere all’interno dei Consigli camerali.

Il Presidente Bort ‒ come già comunicato in un apposito incontro tenutosi ieri con Claudia Gasperetti, Coordinatrice del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile ‒ ha assicurato il sostegno economico e organizzativo all’attività del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile, con il quale la Giunta promuoverà incontri di confronto periodico per meglio condividerne e sostenerne l’operato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136