Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Quinzano d’Oglio: siglato accordo di programma tra Provincia e Comune per la ‘deviante Est’

giovedì, 21 dicembre 2017

Quinzano d’Oglio – La Provincia di Brescia ha intensificato azioni volte all’individuazione e all’eliminazione, sulla propria rete stradale, di situazioni di particolare criticità, con l’obiettivo di ottenere un miglioramento della sicurezza della circolazione, soprattutto attraverso interventi di qualificazione e sviluppo delle infrastrutture, tenuto conto dei fenomeni di incidentalità e di congestione del traffico.

mottinelliIn quest’ottica si inserisce la deviante est all’abitato di Quinzano d’Oglio, che comprende 3 stralci funzionali. Il collegamento tra via Verolavecchia e via Almaria con la creazione di due rotatorie (primo stralcio) è stato completato.

Attraverso questo Accordo di Programma – ha dichiarato il presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli – si realizzerà il secondo stralcio, che collegherà via Almaria a via Cadorna, sulla S.P. 64 e vedrà la realizzazione di una nuova rotatoria per meglio gestire il traffico”.

Il terzo stralcio di completamento è previsto nella programmazione triennale Opere Pubbliche del Comune di Quinzano d’Oglio nell’annualità 2019.

L’intento primario -  ha sottolineato il consigliere delegato ai Lavori Pubblici Antonio Bazzani – è quello di migliorare la rete stradale e aumentare gli standard di sicurezza e razionalizzazione dei flussi di traffico. Le iniziative poste in essere o programmate rispondono agli indirizzi del Piano della Viabilità della Provincia di Brescia, strumento di pianificazione che si pone quale obiettivo primario l’ecosostenibilità delle scelte in materia di viabilità e di mobilità”. Il costo dell’intervento ammonta a 750mila euro, a carico della Provincia.

Si tratta di un intervento atteso da dieci anni dalla comunità di Quinzano d’Oglio – ha dichiarato soddisfatto il sindaco Andrea Soregaroli - per il quale ringrazio l’impegno proficuo del presidente Mottinelli che in prima persona ha voluto essere presente in ogni fase dell’Accordo, insieme al consigliere Bazzani. Quest’opera consentirà di sollevare dal passaggio del traffico pesante il centro abitato del paese e di collegare due zone industriali, una a nord e una a est, con ripercussioni positive su tutta la viabilità”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136