QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Provincia di Trento: proclamati gli eletti, primi impegni del presidente Rossi

sabato, 9 novembre 2013

Trento – Terminate le verifiche, l’Ufficio centrale circoscrizionale ha ufficializzato questa mattina l’esito della competizione elettorale dello scorso 27 ottobre. Affiancato da Elisabetta Valentini e Stefania Brun, il presidente Stelio Iuni ha proclamato eletto Presidente della Provincia autonoma di Trento, UGO ROSSI, con voti 144.616, di cui solo al presidente 5.087.

LA PROCLAMAZIONE 

Ha poi proclamato eletti i consiglieri:

Filippo DEGASPERI (14.241 di cui solo al presidente 352), caUgo Rossi 4ndidato alla carica di Presidente risultato non eletto, collegato alla lista MOVIMENTO CINQUE STELLE;

Diego MOSNA (47.970, di cui solo al presidente 4.177), candidato alla carica di Presidente risultato non eletto, collegato con le liste: INSIEME PER L’AUTONOMIA, CIVICA TRENTINA, AMMINISTRARE IL TRENTINO, AUTONOMIA 2020-NTNT, FARE TRENTINO, PROGETTO TRENTINO;

Maurizio FUGATTI (16.401, di cui solo al presidente 1.086), candidato alla carica di Presidente risultato non eletto, collegato alle liste: CATTOLICI EUROPEI UNITI e LEGA NORD TRENTINO;

Giacomo BEZZI (10.631 di cui solo al presidente 136), candidato alla carica di Presidente risultato non eletto, collegato con la lista: FORZA TRENTINO;

PER LA LISTA N. 2 avente il contrassegno CIVICA TRENTINA:
Rodolfo BORGA (2.652);

PER LA LISTA N. 3 avente il contrassegno AMMINISTRARE IL TRENTINO:
Nerio GIOVANAZZI (1.683);

PER LA LISTA N. 4 avente il contrassegno UNION AUTONOMISTA LADINA, collegata al candidato proclamato Presidente della Provincia, alla quale spetta il seggio ladino:
Giuseppe DETOMAS (2.009);

PER LA LISTA N. 6 avente il contrassegno UNIONE PER IL TRENTINO, collegata al candidato proclamato Presidente della Provincia:                                 Tiziano MELLARINI (6.679),

Mauro GILMOZZI (4.878),

Gianpiero PASSAMANI (3.115),
Pietro DE GODENZ (3.036),
Mario TONINA (2.682);

PER LA LISTA N. 12 avente il contrassegno LEGA NORD TRENTINO:
Claudio CIVETTINI (1.594);

PER LA LISTA N. 14 avente il contrassegno PARTITO DEMOCRATICO DEL TRENTINO:
Alessandro OLIVI (13.681),
Donata BORGONOVO RE (10.543),
Bruno Gino DORIGATTI (5.066),
Sara FERRARI (4.693),
Luca ZENI (4.306),
Mattia CIVICO (3.514),
Alessio MANICA (3.170),
Violetta PLOTEGHER (3.021),
Lucia MAESTRI (2.719);

PER LA LISTA N. 18 avente il contrassegno MOVIMENTO CINQUE STELLE:
Manuela BOTTAMEDI (1.340);

PER LA LISTA N. 22 avente il contrassegno PARTITO AUTONOMISTA TRENTINO TIROLESE:
Michele DALLAPICCOLA (5.225),
Diego MOLTRER (4.806),
Walter KASWALDER (4.290),
Lorenzo BARATTER (3.693),
Graziano LOZZER (3.103),
Chiara AVANZO (2.111),
Luca GIULIANI (2.039);

PER LA LISTA N. 23 avente il contrassegno PROGETTO TRENTINO:
Silvano GRISENTI (7.605),
Walter VIOLA (2.456),
Gianfranco ZANON (1.955),
Marino SIMONI (1.573).

Dopo la proclamazione degli eletti il presidente Iuni ha ringraziato per il suo impegno e la sua dedizione tutto lo staff elettorale della Provincia.

PRIMO IMPEGNO DEL PRESIDENTE ROSSI 

Sarà dedicato ai giovani, al lavoro e al sociale il primo appuntamento in agenda per Ugo Rossi, nelle sue nuove vesti di presidente della Provincia autonoma di Trento. Lunedì – 11 novembre – alle ore 9.30, incontrerà infatti i vertici del Consorzio della cooperazione sociale Con.Solida, presso la sede della cooperativa sociale A.L.p.i., in via Ragazzi del 99 a Trento. Una scelta dal valore anche simbolico, quella del presidente Rossi, che lunedì inizierà il suo mandato presidenziale con un incontro dedicato ai temi più urgenti che il Trentino è chiamato ad affrontare: il lavoro, in particolare quello giovanile, e la solidarietà. La cooperativa A.l.p.i. offre infatti opportunità di lavoro a persone, prevalentemente giovani, che vivono una situazione di svantaggio personale e/o sociale. In un percorso a tappe graduali la cooperativa consente alla persona la possibilità di avvicinarsi progressivamente al mondo del lavoro, secondo gli obiettivi di un progetto individualizzato.

A.l.p.i. aderisce a Con. Solida, il consorzio della cooperazione sociale trentina, che rappresenta la più grande rete di cooperative sociali a livello nazionale. In Trentino le cooperative del Consorzio creano occupazione per più di 4.000 persone. Questa sera, intanto, il presidente Rossi parteciperà ad un concerto di beneficenza – a Cles, presso il polo scolastico – del gruppo Gatti Randagi, che si ispira nelle sue esibizioni ai Nomadi. Il gruppo, guidato da cantante Claudio Delpero, dopo un’esperienza di volontariato in Africa presso un orfanotrofio e una scuola professionale costruita dall’associazione Valdisole Solidale Onlus, ha avviato il progetto “CRESCERAI … IMPARERAI”, per la raccolta di fondi, attraverso una serie di concerti in giro per tutto il Trentino, da destinare alla costruzione di un acquedotto di acqua potabile a favore della popolazione locale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136