QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Proseguono i lavori sul Lago d’Iseo per la passerella galleggiante di Christo. Parolini dopo il sopralluogo: “Occasione a livello internazionale”

mercoledì, 17 febbraio 2016

Pilzone d’Iseo – “La realizzazione di questa installazione, da parte di un artista famosissimo come Christo, e’ un’occasione inaspettata, grandiosa, di livello internazionale, che fara’ fare un salto di qualita’ al Lago d’Iseo. Una zona che ha sempre vissuto un po’ sottotono la propria vocazione turistica, come se fosse meno importante di altre destinazioni, forse per una sua tradizione di tipo industriale, piu’ che turistica”.parolini christo

Lo ha detto l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini, nel corso del sopralluogo, insieme all’artista americano Christo, al cantiere della passerella galleggiante che sta realizzando sul lago d’Iseo, che colleghera’ dal 18 giugno al 3 luglio prossimi Monte Isola con la terra ferma, a Pilzone d’Iseo (Brescia).parolini christo passerella

PERCORSO DI VALORIZZAZIONE
“In Regione Lombardia – ha rimarcato l’assessore – abbiamo imparato a creare e approfittare delle occasioni. Questa e’ capitata, non la stiamo lasciando cadere perche’ ci permettera’ di fare molto piu’ rapidamente un percorso di valorizzazione turistica della zona che avremmo impiegato molto piu’ tempo a fare”. Nelle foto l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini, nel corso del sopralluogo, insieme all’artista americano Christo, al cantiere della passerella galleggiante che sta realizzando sul lago d’Iseo.passerella lago iseo

COORDINAMENTO REGIONALE
“Sappiamo bene – ha aggiunto – che quest’evento porta con se’ anche delle condizioni potenziali di rischio e siamo quindi molto attenti che tutto vada bene. Per questo c’e’ un coordinamento dei diversi Assessorati regionali, Sicurezza, Trasporti, Turismo e Cultura. La societa’ che si sta occupando del progetto sta operando con grande professionalita’ e anche il prefetto di Brescia sta facendo un lavoro straordinario, quindi mi pare che ci siano tutte le condizioni per fare bene”.passerella christo iseo lago

EREDITA’
“Come Assessorato al Turismo – ha concluso Parolini – stiamo anche pensando come valorizzare l’eredita’ di questo grande evento, che e’ un’eredita’ di conoscenza, di reputazione e anche di consapevolezza degli operatori locali che qui si possono fare grandi cose. Il mio motto e’ diventato ‘pensare in grande e lavorare insieme’. Cosa che qua si puo’ fare”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136