QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Progetto “Carcere di Verziano”, partnership confermata tra Ok School Academy e Casa di reclusione Verziano

martedì, 14 novembre 2017

Verziano – È stata rinnovata per il quinto anno consecutivo la convenzione di Tirocinio e Formazione tra il Centro di Formazione Professionale Ok School Academy e la Direzione della Casa di Reclusione di Verziano che vedrà coinvolti 60 studenti, tra estetiste e acconciatori, effettuare trattamenti di bellezza all’interno del carcere.

SCARLATA - BARETTI - LUCREZI - ORTOL’accordo prevede che Ok School Academy allestisca un laboratorio permanente negli spazi messi a disposizione all’interno della casa di reclusione dove gli studenti del quarto anno dell’istituto di Via Tirandi, si recheranno una volta a settimana a rotazione, da Dicembre a Maggio 2018, per offrire servizi alle detenute, quali trucco, parrucco e trattamenti estetici.

“Un gesto di solidarietà verso persone che stanno vivendo un periodo difficile della loro vita – commenta Silvano Baretti, Direttore di Ok School Academy – è importate per le detenute, ma anche per le studentesse: un’esperienza simile è significativa per la loro crescita professionale, ma soprattutto personale”.

“La collaborazione tra Ok School Academy e la Casa circondariale di Verziano è stata fino ad oggi proficua, il bilancio è stato sino ad ora positivo – spiega il referente del progetto Fernando Scarlata, docente di Ok School Academy – le ragazze capiscono l’importanza del progetto e noi siamo contenti che possano fare questa esperienza che permette loro di abbattere i muri del pregiudizio e dei luoghi comuni sulla popolazione carceraria”.

Il primo appuntamento dei prossimi giorni è a calendario per Lunedì 20 Novembre, giorno in cui la direttrice della casa di Reclusione, Paola Lucrezi, incontrerà gli studenti nelle aule di Ok School Academy e parlerà della situazione carceraria e del progetto. Sarà l’occasione per gli studenti di sottoporre alla Direttrice domande di interesse genarle.

Nella foto da sinistra Fernando Scarlata (docente di Ok School / referente del progetto), Silvano Baretti (direttore Ok School Academy Brescia), dottoressa Francesca Paola Lucrezi (direttrice carcere di Verziano/Brescia), Nicola Orto (AD Ok School Academy).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136