QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Primo Sport Camp delll’Euregio a Baselga di Pinè

martedì, 22 luglio 2014

Baselga di Pinè – Si è conclusa a Baselga di Pinè nel Trentino la prima edizione dell’Euregio Sport Camp, un progetto rivolto a una quarantina di ragazzi e ragazze dai 14 ai 17 anni, nato con l’intento di favorire l’incontro, la collaborazione, l’integrazione e la conoscenza linguistica tra i giovani dell’Euregio.

Dal 13 al 20 luglio a Baselga di Pinè in Trentino, 39 ragazzi provenienti da Tirolo, Alto Adige e Trentino hanno vissuto insieme cimentandosi in varie attività sportive quali l’arrampicata, il pattinaggio, il nordic walking, il tiro con l’arco, l’equitazione ed il dragon boat.

Oltre a questo, ai ragazzi sono stati offerti workshop interattivi, durante i quali hanno avuto la possibilità di confrontarsi con nutrizionisti, esperti della prevenzione contro il doping e dell’allenamento rigenerante, e gite fuori porta, come quella organizzata al Muse. E’ stata una settimana all’insegna del divertimento e dello stare insieme in un ambiente bilingue, dove lo sport, da sempre importante per i ragazzi, funge da strumento di unione e integrazione tra i giovani cittadini dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino.

“Siamo molto soddisfatti del successo che l’Euregio Sport Camp ha riscontrato tra i giovani. Lo sport ha fatto da filo conduttore per i ragazzi provenienti dai tre territori dell’Euregio che hanno trascorso una settimana all’insegna del divertimento, condividendo l’esperienza dello stare insieme in un ambiente bilingue”, riassume Valentina Piffer del GECT Euregio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136