Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Ponte di Legno, riecco il trenino. Maroni: “Il servizio piace ai turisti”

domenica, 15 luglio 2018

Ponte di Legno (A.Pa.) – Il trenino dell’Alta Valle Camonica, che interessa le località da Incudine a Ponte di Legno, passando per Vezza d’Oglio, Vione e Temù, è entrato in funzione ieri e già nella prima giornata turisti, bambini, genitori, nonni, ma anche intere famiglie l’hanno preso d’assalto per le prime gite.

Il trenino è dell’Unione del Comuni dell’Alta Valle Camonica e la gestione è affidata alla Maroni Turismo. Alla guida del trenino Giovanni Maroni, con accanto la speaker Leonarda Girardi, che illustra ai passeggeri le bellezze dell’Alta Valle Camonica, le caratteristiche di ciascun paese, le novità e soprattutto cosa rappresentano dal punto di vista storico e della tradizione le montagne tra Lombardia e Trentino, in particolare l’Adamello.

Il trenino rosso, come viene chiamato in Alta Valle Camonica per via del colore, ha una cadenza oraria. Il primo viaggio è scattato alle 10.10 di ieri da piazza XXVII settembre a Ponte di Legno (Brescia) ed è durato una ventina di minuti. Il programma con le diverse località interessate al passaggio è stato già stilato e presto divulgato ai turisti. Le corse sono articolate dalle 9.30-10 alle 18.30.

“E’ un servizio che viene offerto ai turisti – spiega Giovanni Maroni (video sotto) -. Coinvolge tutti i paesi dell’Alta Valle Camonica durante il periodo estivo, inoltre sono previsti dei servizi particolari per le diverse sagre in programma durante queste settimane estive oppure per eventi come il ritiro della Sampdoria a Temù e Ponte di Legno”.

“Il trenino – conclude - è apprezzato anche dai bikers: infatti c’è un’apposita carrozza che viene aggiunta in coda e serve per il recupero dei bikers dopo escursioni oppure gare, con il trasporto nelle strutture alberghiere”.

Per le famiglie e gruppi interessati sono inoltre in programma – soprattutto nel mese di agosto -  visite con il trenino rosso in luoghi unici dell’Alta Valle Camonica nelle ore del tramonto.

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136