QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Più sicurezza a Darfo Boario Terme: prossima apertura dei lavori a Pellalepre

martedì, 7 marzo 2017

Darfo – Gestire il territorio nel miglior modo possibile, a servizio del cittadino. Con quest’aspirazione l’Amministrazione Mondini si accinge ad avviare un prossimo cantiere nella frazione di Pellalepre. Dopo gli interventi a Gorzone, Erbanno, Bessimo, Corna, ora l’azione si sposta su Pellalepre.

Ezio Mondini sindacoDarfoLa sicurezza dei bimbi e delle famiglie della vicina scuola materna è sempre stata alla nostra attenzione – dichiara il sindaco cittadino Ezio Mondini -. Per questo abbiamo deciso di realizzare un marciapiede per il transito pedonale di Monte Adamello a Pellalepre al fine di garantire maggiore sicurezza e consentire un passaggio più agevole”.

Il marciapiede sarà realizzato in prossimità dell’ingresso della scuola materna, al fine di rendere sicuro il passaggio delle persone che oggi avviene a ridosso della curva cieca – precisa Giacomo Franzoni, sssessore alla Cultura che è di casa a Pellalepre -. All’inizio del tratto demoliremo il muro di recinzione della scuola per poter utilizzare una piccola fascia di terreno necessaria per il passaggio pedonale. Successivamente la recinzione sarà ricostruita con la relativa siepe”.

Si sta valutando la possibilità di proseguire lungo via Adamello, almeno per un primo tratto. Oltre a garantire un passaggio dedicato ai pedoni, la sicurezza sarà sostenuta anche dalla regolamentazione della velocità delle auto attraverso la realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati.

La pendenza e le caratteristiche dei dissuasori non sono aggressive – precisa  Franzoni – semplicemente indurranno il rallentamento delle auto e, di conseguenza, permetteranno ai pedoni maggior sicurezza e tranquillità”.

Le opere riferibili a Pellalepre  ammontano a circa 70mila euro. Nell’appalto è altresì prevista una quota di 2mila euro per attrezzare ad “area cani” una porzione dell’ampio parco comunale che si trova in testa alla via Grandi.

Sono molti i cittadini che chiedono servizi anche per i loro amici a quattro zampe – conclude Giacomo Franzoni -. Quindi si è pensato di destinare ai cani una parte della grande area adibita a parco giochi comunale che sarà recintata e attrezzata con il necessario per consentire l’efficiente e corretto uso per i cani accompagnati dai loro padroni”.

Un servizio in più che consentirà di poter gestire correttamente gli spazi dedicati ai bambini e agli animali nel pieno rispetto delle esigenze e delle aspettative di tutti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136