QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Pergine: Moltrer (PATT) chiede l’attivazione del liceo scientifico scienze applicata al Marie Curie

giovedì, 13 febbraio 2014

Pergine – Proseguono le iscrizioni alla scuola per l’anno 2014-2015 e in qualche realtà si sta già sollevando qualche malumore. In particolare in Valsugana. Infatti Diego Moltrer, consigliere provinciale PATT, ha preso carta e penna e scritto un messaggio al presidente dell’Ente, Ugo Rossi: “Sono pienamente d’accordo con i genitori che chiedono la prima classe del  liceo scientifico scienze applicate presso l’Istituto Marie Curie di Pergine. E’ evidente ed incontrovertibile, da tutti i punti di vista, la sua qualità ed utilità. Ritengo sia una risposta concreta e tangibile alla comunità di Pergine e a tutta la Valsugana compresa la Valle del Fersina e la sua minoranza linguistica”.

“Della questione  - prosegue Moltrer – ho interessato, espressamente e nello specifico, il Presidente Rossi affinché la giunta provinciale si pronuncScuola Perginei favorevolmente e permetta già dall’anno scolastico 2014/15 l’attivazione di tale classe. Ritengo sia doveroso nei confronti delle famiglie e, in primis, dei ragazzi offrire questo servizio: è nostro dovere, ancor prima da genitori che da politici,  dare strumenti ai nostri figli per affrontare il futuro come questo indirizzo, puntuale, snello e al passo coi tempi, un indirizzo che s’intersecherà, ne son certo, con la priorità scolastica per eccellenza. E il mio pensiero va al bilinguismo se non addirittura al trilinguismo”. “E su questo – conclude – ho assoluta fiducia nel Presidente Rossi, nella sua serena determinazione con cui materializzerà  il suo Piano Marshall a favore delle lingue. Nei fatti e coi fatti”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136