Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Pergine: gli assessori Spinelli e Zanotelli visitano l’azienda AreaDerma

mercoledì, 2 ottobre 2019

Pergine - Gli assessori Spinelli e Zanotelli in visita a Pergine (Trento), all’azienda AreaDerma. Accolti dai titolari hanno visitato il sito produttivo dell’industria cosmetica confrontandosi sui progetti di ricerca in corso e sull’ampliamento previsto sull’Altopiano di Piné.

Pergine - assessori Spinelli-ZanotelliGli assessori provinciali Achille Spinelli e Giulia Zanotelli e il presidente di Trentino Sviluppo Sergio Anzelini (nella foto) hanno fatto visita oggi ad AreaDerma, recandosi presso la sede di Pergine Valsugana dell’azienda attiva nella produzione cosmetica, farmaceutica ed erboristica. È stata l’occasione per incontrare i tre soci fondatori – Tullio Morelli, Luigi Miori e Daniela Mattivi – i lavoratori e per avviare un confronto sui progetti di ricerca in corso e in particolare sul previsto trasferimento dell’azienda da Pergine alla sua sede storica, l’Altopiano di Piné. AreaDerma dà attualmente lavoro a oltre 70 persone, con un fatturato di 6,5 milioni di euro l’anno, ma secondo i piani di crescita presentati oggi a Provincia e Trentino Sviluppo salirà ad 80 dipendenti non appena sarà realizzato il nuovo stabilimento.

“La visita – sottolinea Achille Spinelli, assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento – ha evidenziato un’altra realtà di produzione particolarmente innovativa, che garantisce la permanenza sul nostro territorio grazie alla capacità di svolgere attività di ricerca e sviluppo prodotto per conto di una clientela vasta ed anche internazionale”.

“Un plauso – aggiunge l’assessore all’Agricoltura, foreste, caccia e pesca Giulia Zanotelli – va alla realtà visitata per aver scelto di inserire all’interno del loro processo di innovazione e ricerca l’attenzione verso l’agroalimentare e il territorio”.
Nata nel 1992 a Piné, dal 2004 AreaDerma ha sede a Pergine, in Viale dell’Industria. Oggi l’azienda, considerata anche la crescita del volume d’affari, pari a 6,5 milioni nell’ultimo anno, ha programmato il ritorno sull’Altopiano nell’area produttiva di Tressilla, progetto che dovrebbe concretizzarsi entro due anni grazie alla costruzione di un nuovo stabilimento produttivo su un’area di 20 mila metri quadrati, dei quali 7 mila coperti, con un investimento stimato in 6 milioni e 250 mila euro.

“Entro la primavera del 2020 – conferma Tullio Morelli, titolare dell’azienda insieme ai soci Luigi Miori e Daniela Mattivi – inizieremo i lavori per il nuovo sito di Baselga di Piné, dove contiamo di trasferirci entro l’autunno 2021″.

I dipendenti oggi sono 71, ma secondo il piano industriale presentato da AreaDerma a Provincia e Trentino Sviluppo, potranno salire ad oltre 80 entro il 2023.

“C’è l’orgoglio di far crescere l’economia della nostra zona – sottolinea Tullio Morelli – la consapevolezza della qualità della natura trentina, che convogliamo nei nostri prodotti, a cominciare dall’acqua di montagna. Puntiamo molto sui prodotti a km zero e sul biologico e in alcune aree disboscate dopo i danni della tempesta Vaia, grazie a accordi ad hoc, potremo coltivare le nostre piante”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136