QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Patto tra Trentino e Polonia per potenziare i rapporti economici, in particolare nel turismo

giovedì, 17 aprile 2014

Trento – Incontro con l’assessore provinciale all’agricoltura, turismo e promozione per Michal Gorski, capo ufficio di promozione del commercio e degli investimenti dell’ambasciata della Repubblica di Polonia in Italia, ha visitato in questi giorni il Trentino, per rinsaldare il rapporto di amicizia e di collaborazione economica fra le due realtà. Accompagnato dal console onorario Walter Cappelletto, il consigliere Gorski ha incontrato l’assessore provinciale all’agricoltura, foreste, turismo e promozione. Nel corso del cordiale incontro, il consigliere ha confermato la volontà di approfondire la cooperazione con il Trentino, considerato un partner affidabile per la sua serietà e concretezza, anche con una missione di imprese polacche alla fine dell’estate. Analoga intenzione è stata espressa dall’assessore, il quale ha ricordato come oggi la Polonia sia il primo bacino di domanda nel campo del turismo invernale, con poco meno di 490.000 presenze certificate nell’inverno 2012/2013. Altri settori di reciproco interesse sono quelli dell’export agroalimentare, della ricerca scientifico-tecnologica, dell’edilizia sostenibile, delle Ict e in generale delle tecnologie ambientali.

Accompagnato dal responsabile del settore promozione e internazionalizzazione della Provincia Raffaele Farella, il consigliere si è detto molto interessato alle cose viste in Trentino nel corso della sua breve visita, per le potenzialità che esse racchiudono in termini di un approfondimento della cooperazione economica. Potenzialità che potranno essere ancor più adeguatamente sfruttate per la presenza in Trentino di un consolato onorario della Repubblica di Polonia.  Un rapporto preferenziale è stato creato già da qualche tempo in particolare con la Masovia, la regione di Varsavia e la più ricca e popolata del paese, cTrento e Gorski 1on tre visite effettuate da delegazioni trentine nell’ultimo biennio. I settori più interessati alla collaborazione economico-commerciale sono, attualmente, oltre al turismo, l’agroalimentare (in particolare il vitivinicolo), ed inoltre il cartaceo, quello delle fibre sintetiche e artificiali, degli articoli in gomma e delle materie plastiche. Da parte trentina, vi è l’interesse a rafforzare in particolare la presenza turistica dalla Polonia anche nei mesi estivi ed inoltre ad esplorare le opportunità offerte anche dal settore della ricerca e delle nuove tecnologie.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136