QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

PATT, Panizza confermato segretario della Commissione Agricoltura: ecco priorità e obiettivi

venerdì, 22 gennaio 2016

Trento – Con tredici voti a favore, il segretario politico del PATT, Franco Panizza, è stato confermato segretario della Commissione Agricoltura del Senato.Panizza - Rai 1

Voglio ringraziare – ha detto Panizza – i colleghi della Commissione per la fiducia accordatami. In questi due anni e mezzo in Commissione è stato svolto un lavoro importante, a cominciare dal collegato in materia alla legge di stabilità 2014, per passare alle tante norme volte a semplificazione burocratica, alla riduzione della pressione fiscale, agli incentivi per un settore sempre più strategico, come è stato dimostrato durante i mesi di Expo. Certo, di strada da compiere ce n’è ancora tanta.

Ci sono provvedimenti importanti che bisogna licenziare quanto prima, come il testo unico sul settore vitivinicolo e il pacchetto di incentivi annunciato dal Presidente Renzi. Ci vuole un investimento ancora più forte a favore dell’agricoltura di montagna, per la riduzione del carico fiscale e per incentivare il ricambio generazionale nelle nostre campagne. Tuttavia, devo dire, su questi temi c’è sempre stata una sostanziale unità di vedute all’interno della commissione a prescindere dal colore politico dei suoi componenti e, per quel che mi riguarda, un rapporto proficuo e costruttivo coi rappresentanti del governo.

Per questo i due anni che ci separano dalla fine della legislatura dovranno vederci ancor di più impegnati, con il supporto anche del Governo affinché questa legislatura rappresenti davvero un momento di svolta per l’intero settore”, ha concluso il senatore trentino.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136