QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Stelvio: assalto di quasi 10mila bikers alla cima Coppi

sabato, 31 agosto 2013

Passo Stelvio – Quasi 10 mila bikers hanno partecipato alla tredicesima edizione della manifestazione ciclistica non competitiva “Scalata Cima Coppi”, organizzata dal Parco Nazionale dello Stelvio. La chiusura alle autovetture dei tre accessi al Passo ha permesso anche quest’anno agli appassionati delle due ruote di essere, per un giorno, protagonisti indiscussi di una delle più belle scalate ciclistiche delle Alpi.

L’AMBIENTE Cima Coppi

Lungo le rampe e la sequenza di quaranta tornanti dello Stelvio, in un ambiente spettacolare per una volta non funestato dai rumori e dai gas di scarico delle auto, 1.800 partecipanti hanno affrontato le pendenze dell’ascensione del versante lombardo in un contesto degno delle più storiche tappe del Giro.
Anche le ottime condizioni meteorologiche hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione, contrariamente alle ultime edizioni in cui grandine e pioggia avevano messo a dura prova lo spirito sportivo dei bikers.

Ben 9300, infatti, i ciclisti che hanno che hanno colorato i tornanti sui tre versanti della salita allo Stelvio. Dai più allenati, concentrati sulla prestazione cronometrica, agli amatori intenti godersi la pedalata nella natura, tutti hanno potuto gustare la tradizionale sosta ai mitici “Punti ristoro del Parco” e al punto di degustazione allestito, in zona I cantoniera, da Coldiretti.

L’INIZIATIVA 

Buona partecipazione si è riscontrata anche presso gli stand di “Campagna Amica”, allestiti nel pomeriggio, sempre in collaborazione con Coldiretti, in Piazza del Kuèrc a Bormio. Bilancio ancora una volta nettamente positivo quindi, per un evento che è divenuto un tradizionale appuntamento per biker professionisti o amatori e che registra ogni anno sul versante lombardo un numero di partecipanti in costante aumento.
Parte importante nella riuscita della manifestazione hanno avuto anche il servizio d’ordine garantito dal Corpo Forestale dello Stato CTA di Bormio, la Croce Rossa Alta Valle ha garantito il servizio di sicurezza.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136