QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Parte l’iniziativa del casinò: bus navetta su misura da Como a Campione d’Italia

giovedì, 3 luglio 2014

Campione d’Italia (Al. Pa.) – Un patto tra il primo bacino del Lario e l’enclave. Un bus navetta su misura per i turisti, è questa la novità proposta dal casinò di Campione d’Italia con lo slogan: “Al centro del divertimento a ritorno”. Proprio nel senso di andata e ritorno, dagli alberghi del primo bacino del lago di Como – dalla piazza Cavour del capoluogo – al Casinò Campione d’Italia. La navetta sarà in funzione da oggi  e nel periodo estivo coprirà la fascia dal giovedì al sabato. Quattro serate coperte da un bus per i turisti.  Partenza da Como alle 22 (da Campione d’Italia alle 2) su una linea che toccherà Cernobbio e Moltrasio, dunque squisitamente turistica, e neppure tanto tacitamente rivolta a una clientela straniera assai ben individuata: russi e cinesi.

L’INIZIATIVA

Un piccolo, confortevole bus della notte pronto a raccogliere i giocatori (e a riportarli ai loro alberghi) lungo un itinerario affascinante di suo e con una meta scintillante. Sia per la luministica della casa da gioco campionese sia per l’offerta d’intrattenimento del Casinò: oltre alla varietà dei giochi, lo spettacolo e la cucina (cui di recente si è aggiunto un ristorante autenticamente cinese) sempre di prim’ordine. E, con la professionalità collaudata degli addetti, raffinatezza e discreCampione d'Italia panorama2zione dell’ambiente. Atout esclusivi, come il nuovo bus navetta, perfettamente inserito nello sforzo di rilancio turistico con il quale si sta predisponendo l’avvento di Expo 2015. 

L’iniziativa ha il plauso sia Lake Como Events sia la rete degli operatori turistici e congressuali del territorio comasco sia il Consorzio CIA (Como imprenditori alberghieri) con i quali ha stretto ulteriore collaborazione il Casinò Campione d’Italia.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136