QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Oro mondiale per Tania Cagnotto: impresa della leggenda altoatesina, battute le cinesi

martedì, 28 luglio 2015

Bolzano – L’impresa più grande di Tania Cagnotto viene celebrata anche dalla Giunta provinciale altoatesina. Il presidente Arno Kompatscher e l’assessora allo sport Martha Stocker si complimentano per il primo oro mondiale della tuffatrice, ottenuto nel trampolino da 1 metro, definendola una vera e propria “leggenda altoatesina”.Cagnotto_Euro3

“40 anni fa era toccato a Klaus Dibiasi – sottolinea Kompatscher – ora è il turno di Tania Cagnotto salire sul gradino più alto di un podio mondiale. La nostra terra si conferma inesauribile fucina di talenti nei tuffi, e la Cagnotto si guadagna un posto di diritto tra le leggende dello sport, non solo di quello altoatesino”.

“Riuscire a battere addirittura le cinesi – aggiunge la Stocker – rappresenta il coronamento di una carriera strepitosa, e non ancora conclusa, nel corso della quale Tania Cagnotto ha conquistato oltre 30 medaglie europee e mondiali. Tutti dobbiamo essere orgogliosi di lei”.

Questo il podio:
1) Tania Cagnotto (Italia) 310.85
2) Shi Tingmao (Cina) 309.20
3) He Zi (Cina) 300,30


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136