QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Nuova sezione PATT dell’Altopiano della Paganella. Presidente Ruggero Ghezzi

mercoledì, 23 dicembre 2015

Andalo – Costituita la nuova sezione PATT dell’Altopiano della Paganella. Già da alcuni mesi era emersa la necessità di costituire anche sull’Altopiano della Paganella una sezione del Patt. Per iniziativa del vicesindaco di Andalo, Ruggero Ghezzi, e del Consigliere provinciale Lorenzo Ossanna, si è tenuta nei giorni scorsi l’assemblea dei tesserati del PATT dell’Altopiano della Paganella per costituire la nuova locale sezione.

La sezione della Paganella, infatti, presente e operativa negli scorsi anni, negli ultimi tempi non era stata più attivata.
Ora la nuova Sezione, denominata “Altopiano della Paganella” è la diretta espressione, fra alcuni suoi tesserati, di amministratori autonomisti di tutti i Comuni della Paganella eletti durante le elezioni comunali dello scorso maggio.
La sezione, che può contare già su parecchi tesserati, si è dotata subito di un Direttivo rappresentativo e qualificato che, accanto a nomi storici del mondo autonomista, è riuscito a coniugare giovani e volti nuovi della politica.

Accanto al presidente Ruggero Ghezzi, vicesindaco di Andalo e consigliere della Comunità della Paganella, da sempre figura di riferimento per il PATT della zona, è stata eletta Federica Donini (Molveno) vicepresidente, il giovane Paolo Lochner (Spormaggiore) segretario politico, l’altrettanto giovane Augusto Zeni (Molveno) come segretario organizzativo e, a completare il Direttivo, i seguenti membri: GSenatore Franco Panizza 1uerrino Viola (assessore comunale a Molveno), Rodolfo Pozza (Spormaggiore) Danilo Ghezzi e Nicola Tait (Andalo), Walter Donini e Christian Maines (Molveno).

I presenti hanno subito condiviso la linea da seguire nei prossimi mesi per la neonata sezione: oltre all’organizzazione di serate e incontri di approfondimento sulle tematiche care alla Paganella, lo scopo principale è quello di impegnarsi per coordinare l’azione in tutti i paesi dell’Altopiano, curando in contemporanea i rapporti con le Comunità confinanti (Giudicarie, Rotaliana-Königsberg e Val di Non).

Il Direttivo, inoltre, ha espresso la volontà di essere parte attiva nel dibattito interno al Partito, partecipando così al processo di rinnovamento interno in atto.

Presenti alla serata il senatore e segretario politico del PATT Franco Panizza (nella foto) e il consigliere provinciale Lorenzo Ossanna.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136