QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Nu.Vol.A.: Rossi e Mellarini hanno incontrato presidente e direttivo. L’Aquila di San Venceslao a Giuliano Mattei

martedì, 3 maggio 2016

Trento – “L’Aquila di San Venceslao rappresenta l’Autonomia ed è il giusto riconoscimento per chi si è speso, con i fatti e il lavoro, per la comunità”: il governatore Ugo Rossi ha usato queste parole consegnando all’ex presidente dei Nu.Vol.A. Giuliano Mattei un distintivo raffigurante l’aquila di San Venceslao.

mattei rossi mellarini

Dal 2 aprile scorso i Nu.Vol.A., l’organizzazione di volontari alpini che fornisce supporto logistico al sistema di Protezione civile della Provincia autonoma di Trento, hanno infatti cambiato i vertici. Ieri pomeriggio il presidente Ugo Rossi e l’assessore competente in materia di protezione civile Tiziano Mellarini hanno incontrato, presso la Sala Fedrizzi del palazzo della Provincia a Trento, il nuovo presidente e il direttivo dell’associazione, per augurare loro buon lavoro e simbolicamente ringraziare i loro predecessori per quanto hanno fatto. Era presente anche il nuovo dirigente generale del Dipartimento della Protezione civile Stefano De Vigili.

“Siete – ha detto il governatore Rossi – una delle realtà più significative del volontariato del nostro territorio e vi ringrazio per quello che fate. In particolare ringrazio Giuliano Mattei per i modi e la sensibilità mostrati svolgendo così bene un compito tanto delicato. Al nuovo presidente diciamo di continuare su questa strada sapendo che qui ha degli amici”.

rossi mattei

“Voglio rivolgere un particolare ringraziamento – ha aggiunto l’assessore Tiziano Mellarini – sia a Giuliano Mattei che al dirigente generale del Dipartimento della Protezione civile Roberto Bertoldi, da poco andato in pensione. Entrambi hanno messo il rapporto umano al centro della loro azione. Sono certo che anche il nuovo presidente dei Nu.vol.A. Giorgio Debiasi e il nuovo dirigente generale della Protezione civile Stefano De Vigili faranno altrettanto. Stiamo vivendo un momento non facile che dobbiamo affrontare con l’impegno di tutti e con l’esempio che ci viene dai valori che i nostri padri ci hanno dato e che sono ben rappresentati all’interno della grande famiglia della protezione civile”. Nel saluto di commiato il presidente uscente Giuliano Mattei, ha sottolineato quanto sia stato importante, durante i 15 anni del suo mandato, il supporto avuto da parte della Provincia. “Grazie anche a questo – ha detto – siamo diventati la realtà che siamo oggi”. Attualmente gli iscritti ai Nu.Vol.A. sono 588 (di cui 122 donne) suddivisi in 11 Nuclei. All’incontro erano presenti anche i revisori dei conti dell’associazione e i “Capinuvola”. nuvola rossi

“Siete – ha detto il governatore Rossi – una delle realtà più significative del volontariato del nostro territorio e vi ringrazio per quello che fate. In particolare ringrazio Giuliano Mattei per i modi e la sensibilità mostrati svolgendo così bene un compito tanto delicato. Al nuovo presidente diciamo di continuare su questa strada sapendo che qui ha degli amici”.

“Voglio rivolgere un particolare ringraziamento – ha aggiunto l’assessore Tiziano Mellarini – sia a Giuliano Mattei che al dirigente generale del Dipartimento della Protezione civile Roberto Bertoldi, da poco andato in pensione. Entrambi hanno messo il rapporto umano al centro della loro azione. Sono certo che anche il nuovo presidente dei Nu.vol.A. Giorgio Debiasi e il nuovo dirigente generale della Protezione civile Stefano De Vigili faranno altrettanto. Stiamo vivendo un momento non facile che dobbiamo affrontare con l’impegno di tutti e con l’esempio che ci viene dai valori che i nostri padri ci hanno dato e che sono ben rappresentati all’interno della grande famiglia della protezione civile”.

Nel saluto di commiato il presidente uscente Giuliano Mattei, ha sottolineato quanto sia stato importante, durante i 15 anni del suo mandato, il supporto avuto da parte della Provincia. “Grazie anche a questo – ha detto – siamo diventati la realtà che siamo oggi”. Attualmente gli iscritti ai Nu.Vol.A. sono 588 (di cui 122 donne) suddivisi in 11 Nuclei. All’incontro erano presenti anche i revisori dei conti dell’associazione e i “Capinuvola”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136