QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Nonostante la crisi, il fatturato della Cavit Trento è da sogno: utile portato a 4 milioni di euro

lunedì, 21 ottobre 2013

Trento – Lievissimo calo del fatturato ma aumento dell’utile netto. Questi i due dati principali emersi dall’approvazione del bilancio d’esercizio 2012-2013 da parte del consiglio di amministrazione di Cavit. L’azienda trentina dei vini vede diminuire dello 0,1 percento il fatturato, che ammonta a 152,9 milioni di euro, mentre l’utile netto, da 3,4 milioni del 2011-12, raggiunge i 4 milioni di euro (2,6% sul fatturato rispetto allo 2,2% dello scorso anno) migliorando anche il risultato operativo che si attesta a 1,5 milioni rispetto a 1,4 del 2011-12.meleti agricoltura

Una nota della società esprime soddisfazione da parte dei vertici trentini per la stabilità’ del fatturato, “frutto di un’attenta strategia orientata alla creazione di valore, dall’altra una costante spinta allo sviluppo delle attività in Italia e sui mercati esteri”. ”A livello internazionale – sottolinea Cavit – ci sono da registrare lo sviluppo del marchio Altemasi, che quest’anno ha ottenuto una crescita del 16%, e l’acquisizione della cantina di spumanti tedesca Kessler”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136