QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Nomine: due nuovi dirigenti assegnati alla questura di Trento

martedì, 15 dicembre 2015

Trento – Sono stati presentati i due nuovi primi dirigenti della Polizia di Stato assegnati alla Questura di Trento al termine del XXI di formazione dirigenziale.

Con l’occasione della visita al palazzo del Governo (nella foto)  il questore, Massimo D’Ambrosio, ha presentato al Commissario del Governo Francesco Squarcina, la dottoressa Claudia Morelli, capo di Gabinetto e la dottoressa Maria Olivieri, dirigente della Polizia Amministrativa e Sociale e dell’Idirigenti questura trento01mmigrazione.

I due dirigenti che, da poco hanno terminato il corso di formazione dirigenziale, hanno assunto da oggi le importanti funzioni in seno alla Questura di Trento.

Funzionario di consolidata esperienza la dottoressa Claudia Morelli, sposata e madre di un figlio, dopo essersi laureata alla Cattolica di Milano con il massimo dei voti ed aver superato l’esame da commissario della Polizia di Stato, è stata a lungo alla Squadra Mobile di Milano partecipando alle indagini di “Mani pulite”. Nel corso della sua carriera, costellata di numerosi arresti ed importanti riconoscimenti, ha ricoperto numerosi incarichi operativi ricevendo sempre un forte apprezzamento per il lavoro svolto.

La dottoressa Maria Olivieri, sposata, madre di una figlia, laureatasi alla “Sapienza “ di Roma, è entrata in polizia nel 1987. Dal 1992 per quattro anni ha prestato servizio alla Scuola Alpina di Moena, conoscendo in profondità il territorio trentino. Funzionario capace e brillante si è contraddistinta per aver gestito in modo intelligente le attività di sua competenza.

Nel 2003 dopo essersi occupata di logistica ha ricoperto diversi funzioni all’interno della Direzione Centrale per le Risorse Umane, Servizio Sovrintendenti, Assistenti e Agenti del Ministero dell’Interno.

Dal 1° ottobre 2014 al 25 giugno 2015 ha frequentato, presso la Scuola di Perfezionamento per le forze di Polizia, il XXX corso di Alta Formazione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136