Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Natura, visite guidate e racconti: il weekend sull’Alpe Cimbra

giovedì, 27 agosto 2020

Folgaria – Sull’Alpe Cimbra mille emozioni tra natura, sport e relax. L’estate non è finita nel comprensorio trentino: dai tramonti in musica a Lavarone alle visite guidate e culturali, il weekend è ricco di appuntamenti. Di seguito il programma.

alpe cimbra estate trentino paesaggio gdvVenerdì 28 agosto
Lavarone
TRAMONTI IN MUSICA

“Raggiungi la quota nelle tarde ore della giornata per goderti il tramonto in un panorama davvero mozzafiato, sarai cullato dalle dolci note musicali e avvolto dalla cornice delle montagne che ti circonderanno in questo suggestivo momento. Potrai raggiungere la quota con una camminata di circa mezzora oppure con la seggiovia che ti porterà direttamente nelle vicinanze dei rifugi. Ogni venerdì una nuova location, un nuovo gruppo musicale e tanto divertimento! Questo venerdì l’evento si svolgerà allo Chalet Cimone, con partenza dalla seggiovia Tablat, di Lavarone Bertoldi il tutto accompagnato dalla musica del Blue Sax Ensamble. Il costo prevede un drink di benvenuto: € 8,00 a persona, 4,00 € con Alpe Cimbra Guest Card (escluso costo dell’impianto). Info: Azienda Turismo Alpe Cimbra 0464 724100″.

Folgaria
STORIE DI CLIMA

“All’interno della rassegna organizzata con il Comune di Folgaria e dedicata al paesaggio era d’uopo occuparsi anche di come i cambiamenti climatici stiano modificando (e con quali conseguenze) il paesaggio. E lo facciamo per la prima volta in piazza, all’aperto. Il cambiamento climatico sta interagendo nella vita del nostro Pianeta con impatti sempre più devastanti per la vita delle comunità umane, animali e vegetali. Le cause dei cambiamenti climatici sono le emissioni di gas serra dovute all’utilizzo di combustibili fossili, all’allevamento e all’agricoltura intensivi, alla deforestazione, al cambio di uso del suolo: il riscaldamento globale, sin dall’inizio dell’era industriale, è purtroppo in grossa parte attribuibile alle attività umane. Le responsabilità risiedono quindi nello stile di vita dell’uomo, nel suo consumo di energia, di risorse e di produzione di cibo, in poche parole, nell’attuale sistema economico e solo una parte del Pianeta se ne è avvantaggiata. Roberto Barbiero è climatologo ed informatore scientifico, Valentina Musmeci fotografa con esperienze di travel photography: hanno unito la loro comune preoccupazione per il riscaldamento globale ed il risultato è un libro letto il quale non potremmo più dire che non sapevamo. Folgaria, Piazza Marconi ore 17.30. Info: Azienda Turismo Alpe Cimbra 0464 724100″.

Sabato 29 agosto
Folgaria
VISITA GUIDATA ALLA SEGHERIA DEI MEIN

“A Folgaria in località Tezzeli si trova la segheria dei Mein, così chiamata dal soprannome della famiglia proprietaria: i Tezzele Mèighen. Ultimo segantino è stato Ottorino Tezzele, che ha mantenuto l’opificio in funzione fino al 1975. In questa esperienza la segheria verrà messa in funzione, dando la possibilità di fare un vero e proprio tuffo nel passato, riscoprendo il contatto con il territorio, il mondo dell’acqua e del legno, gli antichi mestieri delle famiglie cimbre. Costo: € 5,00 adulto, € 3,00 bambino dai 4-12 anni e possessori di Alpe Cimbra Card. Info: Azienda Turismo Alpe Cimbra 0464 724100″.

Folgaria
APERITIVO ALPINO

“L’aperitivo si terrà in una location tutta da scoprire: il Giardino Botanico Alpino di Passo Coe a quota 1600 metri, un’ampia radura di 3 ettari alle pendici del Monte Maggio. Sarà l’occasione per passeggiare all’interno di questa meravigliosa oasi di pace, scoprire le sue piante e degustare i prodotti tipici dell’Alpe Cimbra tra formaggio Vézzena, Speck, miele e molto altro il tutto accompagnato da ottimi vini trentini. Info: Azienda Turismo Alpe Cimbra 0464 724100″.

Domenica 30 agosto
Folgaria
IMPARANDO A CONOSCERE LA FLORA E LA VEGETAZIONE DELLA MONTAGNA

“Nel Giardino Botanico Alpino di Passo Coe a quota 1600 metri, un’ampia radura di 3 ettari alle pendici del Monte Maggio. Giardino Botanico Alpino di Passo Coe. Un laboratorio pensato per i bambini per imparare a conoscere la vegetazione montana tipica dell’Alpe Cimbra. Dalle ore 16.00 vi aspettiamo per toccare con mano la erbe e i fiori del nostro giardino botanico. Info: Azienda Turismo Alpe Cimbra 0464 724100″.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136