QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Migranti: interrogazione del senatore Panizza (PATT) sui 5mila bambini giunti in Italia

giovedì, 11 febbraio 2016

Trento – La questione migrazione. ”Un’interrogazione urgente al Ministero dell’Interno sul drammatico tema dei (secondo le stime di Europol) circa 5mila bambini giunti in Italia nelle settimane calde dei flussi migratori e di cui oggi non si ha più notizia”, l’ha depositata questa mattina in Senato il segretario politico del PATT, senatore Franco Panizza.
“L’obiettivo di questa interrogazione – spiega Panizza – è quello di aggiungere una voce, in sede istituzionale, al coro di preoccupazioni che si è levato nelle ultime settimane.

Panizza - Rai 1

È presumibile che molti di questi minori sono scomparsi assieme ai genitori, a conferma di una difficoltà da parte del nostro Paese di gestire da solo un fenomeno di tale complessit à e su cui bene ha fatto negli scorsi mesi il Presidente Renzi a chiedere l’aiuto dell’Europa. Ma persiste il dubbio, angosciante, che una parte di questi minori siano stati sequestrati, come sostiene l’agenzia di sicurezza europea Europol, da alcune organizzazioni criminali per avviarli alla schiavitù e alla prostituzione. Se questa eventualità riguardasse anche e solo una parte estremamente ridotta dei 5mila minori scomparsi, sarebbe ugualmente drammatica. Non si può in alcun modo rimanere inermi.

Quella dei minori – insiste Panizza – è un’emergenza nell’emergenza e pur nella consapevolezza delle difficoltà economiche vi è la necessità di uno sforzo mirato proprio per la tutela dei giovanissimi.

Con l’interrogazione chiediamo si sapere quali misure sta mettendo in campo il Ministero dell’Interno per valutarne la loro efficacia. E se, tra le altre cose, non ritenga opportuno avviare un’indagine allo scopo di individuare eventuali organizzazioni criminali che agiscono sul territorio italiano per lo sfruttamento dei migranti minorenni.

Il Governo non può fare finta di nulla, la sparizione di cinquemila minorenni è una questione molto seria e occorre, con la massima urgenza, mettere in campo una politica organica ed adeguatamente finanziata”, conclude il senatore trentino.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136