QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Migliora il gufo ferito da un cacciatore a Esine

martedì, 24 dicembre 2013

Paspardo – Il  gufo reale che un cacciatore camuno ha tentato di uccide agli inizi di novembre a Pianazzo, frazione di Esine, è in via di guarigione. Lo rivelano  i responsabili del centro faunistico del Parco dell’Adamello. Secondo i veterinari si vedono dei miglioramenti anche se, per arrivare ad una completa guarigione, ci vorrà del tempo.gufo reale

Anzi gli stessi responsabili parlano di tempi lunghi. “Il gufo – affermano al Centro faunistico – sta meglio”. E’ stato sottoposto a un intervento all’ala sinistra fratturata dalla fucilata, fino a pochi giorni fa aveva un tutore, che gli è stato tolto da poco. Tuttora è in gabbia e occorrerà del tempo per capire se potrà tornare a volare. Intanto proseguono gli accertamenti, per scoprire il cacciatore che ha impallinato il rapace.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136