Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Mentorspritz Academy, i giovani imprenditori dialogano con il mondo economico ed universitario

mercoledì, 16 maggio 2018

Trento – Sì è conclusa la scorsa settimana Mentorspritz Academy, il collaudato format dei Giovani Imprenditori del Terziario, che per l’edizione 2018 si è svolto presso la Facoltà di Economia di Trento. Il progetto, che consisteva in tre serate con ospiti altrettanti affermati imprenditori locali, è stato realizzato in collaborazione con l’associazione studentesca Jetn e si rivolgeva agli studenti dell’Università di Trento (nella foto, il terzo incontro di Mentorspritz Academy con Marcello Poli e Michele Andreaus).

mentorspritzOgni incontro è stato moderato da un docente universitario e introdotto dal Presidente di Confcommercio Giovani Trentino Paolo Zanolli, che ha spiegato come è nato il ciclo di incontri Mentorspritz Academy e illustrato brevemente il mondo Confcommercio Trentino e Giovani Imprenditori del Terziario.

La prima serata ha avuto come ospite Marcello Lunelli, Vicepresidente di Cantine Ferrari e ha ospitato un centinaio di alunni. Moderato dal Professor Roberto Gabriele di Economia, sono stati affrontati due tra i temi più attuali nell’ambito del mondo vitivinicolo: il biologico e l’internazionalizzazione.

Ospite della seconda serata è stato Mario Ramonda, titolare della catena di abbigliamento Sorelle Ramonda, che introdotto dalla Professoressa Mariangela Franch ha spiegato alla platea come l’azienda è riuscita a sostenere la concorrenza in un mercato complesso come quello della moda e delle strategie adottate per fare ciò. In particolare, Ramonda ha illustrato il funzionamento della strategia digitale “Come in store”, delle possibilità che offre e di come le aziende si approccino ai nuovi sviluppi tecnologici, adattando i propri canali distributivi per tenerli al passo con quest’ultimi.

Nell’ultimo incontro invece è stato ospite Marcello Poli amministratore delegato del Gruppo Poli, il quale ha presentato un originale esempio di associazionismo tra imprese operanti nello stesso settore ma in diverse aree geografiche, ovvero Agorà Network. Le aziende all’interno sono medie aziende italiane, forti sui propri territori che vogliono continuare ad essere protagoniste nel mercato, durare nel tempo, sviluppando un prodotto distributivo di qualità. Quest’ultime collaborano mettendo in comune le proprie economie di esperienza, unendo alcune proprie unità aziendali come il reparto marketing e aumentando il potere nei confronti dei fornitori per poter ottenere un maggiore vantaggio a livello competitivo. Così facendo si migliora il rapporto con i diversi stakeholder, essenziale nelle società odierne. Ha moderato l’incontro il Professor Michele Andreaus dell’Università di Trento.

L’incontro si è concluso con un aperitivo di networking, il collaudato format di Mentorspritz, dove gli ospiti hanno avuto la possibilità di intrattenere un confronto informale con i relatori dell’incontro. Piacevole è stato l’interesse per il mondo Confcommercio e per i giovani imprenditori. In sala, infatti, c’erano figli di imprenditori che già lavorano in azienda. Ovviamente è stato molto apprezzata la presenza dei tre imprenditori locali anche durante il momento conviviale: ciò ha permesso ai partecipanti di rivolgere loro quelle domande che non hanno avuto la possibilità di porre durante la conferenza. «Poter dialogare direttamente con l’imprenditoria – spiega il Presidente Paolo Zanolli – è stato un momento di pratica e naturale conseguenza degli studi economici. Infatti, l’obiettivo di questi incontri è stato quello di fornire alla platea conoscenze pratiche in termini di gestione aziendale e valorizzazione del prodotto. Mentorspritz Academy, mediante esempi concreti di imprese che rappresentano eccellenze nel territorio trentino e non solo, ha permesso ai partecipanti di comprendere quelle strategie vincenti in ambito di gestione aziendale che possono far vincere la sfida all’internazionalizzazione, sfruttare le opportunità del commercio online e creare sinergie forti tra players dello stesso settore al fine di una crescita gestionale».



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136