QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Marcialonga: quattro nuove gare accolte nella federazione Worldloppet

mercoledì, 25 giugno 2014

Riva del Garda – Si chiamano Vasaloppet China, Merino Muster, Marcha Blanca & Ushuaia Loppet e Fossavatn, si svolgono in Cina, Nuova Zelanda, Argentina e Islanda e da pochi giorni sono Associate Members Worldloppet. Domenica e lunedì si è svolta a Riva del Garda (Trentino) l’assemblea generale annuale (AGM) di Worldloppet, la federazione mondiale delle ski-marathon e una pagina importante di storia è stata scritta ai margini del Lago di Garda trentino.Partenza marcialonga1

Quattro nuovi eventi sono entrati a far parte dell’elenco di manifestazioni mondiali che sotto l’egida Worldloppet creano un “fil rouge” che, sci ai piedi, corre praticamente in ogni angolo del pianeta. Per la prima volta la federazione ha aperto le porte ad eventi minori che da regolamento non possono venir riconosciuti come full members, ma che come membri associati hanno l’opportunità di prendere parte alle assemblee annuali, hanno l’autorizzazione al timbro del passaporto partecipanti Worldloppet e possono beneficiare dell’esperienza di chi è confederato da molto tempo.

Nella due giorni di AGM all’Hotel Du Lac di Riva del Garda, con il presidente di InGarda Marco Benedetti a fare gli onori di casa, sono stati illustrati i report dalle quattro prove stilati dagli osservatori Worldloppet e le conclusioni sono state indiscutibilmente positive riguardo ogni aspetto, dalla tecnica e logistica alle località in cui ogni prova è svolta, fino agli organizzatori in Argentina, Islanda, Cina e Nuova Zelanda la cui passione e volontà di esserci, oltre che di crescere, hanno colpito tutti. Sono chiaramente emersi alcuni aspetti migliorabili, ma, come detto, l’esperienza di altri eventi potrà essere d’indubbio giovamento per i quattro nuovi membri.

Con l’inclusione di Vasaloppet China, Merino Muster, Marcha Blanca & Ushuaia Loppet e Fossavatn le nazioni della famiglia Worldloppet diventano quindi Cina, Nuova Zelanda, Argentina (unica sudamericana) e Islanda, oltre ad Australia, Stati Uniti, Canada, Giappone, Polonia, Svizzera, Russia, Repubblica Ceca, Francia, Austria, Germania, Estonia, Norvegia, Finlandia, Svezia e Italia. E agli organizzatori italiani del meeting di Riva del Garda, vale a dire al management board della Marcialonga di Fiemme e Fassa, è arrivato il plauso da parte di tutti i presenti per i quali è stato organizzata in chiusura lavori anche una piacevole visita alle cantine di Cavit a Trento, tra gli storici partner della Marcialonga fin dalla prima edizione del 1971.

Oltre all’inclusione delle quattro nuove gare in Worldloppet, durante l’assemblea generale di Riva del Garda c’è stata la rielezione dei membri del Comitato Esecutivo federale per un nuovo quadriennio e si è puntata l’attenzione sulla promozione dei vari eventi, sulla regolamentazione delle singole manifestazioni e una parentesi si è aperta anche sulla FIS Marathon Cup, la Coppa del Mondo Lunghe Distanze. La prossima stagione legge nove eventi di “Coppa” – quattro in classico e cinque in tecnica libera – con una novità in Russia nel mese di aprile 2015, ovvero la UgraSki Marathon di 50 km in skating che chiuderà la serie. Per ogni prova è stata confermata la copertura di Eurovision con 26 minuti di immagini prodotte e successivamente distribuite agli associati.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136