Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Maltempo/6 La Protezione Civile trentina al lavoro tra gli alluvionati della Liguria

giovedì, 13 novembre 2014

Trento – La Protezione Civile trentina è al lavoro in Liguria. La colonna mobile della Protezione civile trentina è arrivata a Lavagna e si è diretta immediatamente a Chiavari, una delle zone più colpite dall’alluvione, dove è stata impegnata fino a tarda sera, utilizzando delle grosse pompe, per svuotare l’acqua da grandi garage interrati e sottopassi. Gli uomini della Protezione civile, 38 in totale, sono al lavoro anche nel Comune di San Colombano, per piccole frane, disotturazione di tombini e altri interventi. Oltre a questo, sono in corso una serie di sopralluoghi per valutare l’entità della situazione e il tipo di attività che possono essere messe in campo.

Sul fronte del maltempo, in Trentino, dopo le forti piogge delle ultime ore, la situazione idrica e geologica appare sotto controllo, anche se resta alta l’attenzione, soprattutto sul controllo dei versanti. Fra oProtezione Civile Trentoggi e domani è atteso un netto miglioramento delle condizioni meteo, fino a sabato quando è previsto il ritorno della pioggia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136