QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Maggio piovoso: l’inquinamento in Trentino è ai livelli minimi

mercoledì, 5 giugno 2013

Trento- L’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente ha elaborato i dati raccolti per il controllo della qualità dell’aria nel mese di Maggio 2013. Le statistiche fanno trasparire un basso indice d’inquinamento.

Infatti, in provincia di Trento sono state rilevate concentrazioni contenute, ben al di sotto dei valori limite di riferimento, in tutte le staz305587_131805420351204_1373647747_nioni di misura per ogni tipo di inquinante monitorato.

Il mese di Maggio ha visto le condizioni meteorologiche risultate spesso instabili e quindi favorevoli alla dispersione degli inquinanti. Anche un altro dato fa sorridere l’Agenzia: il calo dello smog fotochimico, testimoniato dall’assenza di concentrazioni di ozono superiori alla soglia di informazione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136