QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio, la stagione agonistica si apre con una nuova iniziativa

sabato, 19 ottobre 2013

Madonna di Campiglio – La neve in quota è già arrivata e se ne attende altra per le prossime settimane così da avviare il circo bianco. La stagione agonistica degli sport invernali è ormai alle porte e i preparativi stanno per concludersi: una tappa importante nel percorso di avvicinamento al debutto in gara degli specialisti dello sci è avvenuta oggi a Madonna di Campiglio con l’evento Fisi-Audi e la cerimonia di consegna delle automobili del marchio tedesco agli atleti e alle atlete della Nazionale che si sono particolarmente contraddistinti nell’anno passato. L’iniziativa, che si ripete ogni anno dal 2007, è proposta da Audi Italia, main sponsor di Fisi, ma anche recentissimo nuovo automotive partner di Madonna di Campiglio attraverso la sottoscrizione di un contratto di collaborazione triennale con l’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena.audi-campiglio1

L’INTESA

Il valore, commerciale e turistico, di questa neonata partnership che abbina la “Perla delle Dolomiti” ad un marchio molto prestigioso come Audi, e la rilevanza sportiva della tappa campigliana del Fisi Tour, sono stati sottolineati, all’inizio della cerimonia, dal presidente dell’Azienda per il Turismo, Marco Masè e dal sindaco di Pinzolo, William Bonomi. Lorenzo Conci, presidente del Comitato organizzatore della 3Tre, ha invece parlato di “un legame emotivo che unisce una gara storica come la 3Tre all’investimento che Audi sta facendo sullo sci alpino”. Un applauso di ricordo del numeroso pubblico presente è stato poi dedicato a Rolly Marchi, per salutare l’ultimo fondatore della leggendaria 3Tre (tre gare in Trentino) che è scomparso nei giorni scorsi. Maurizio Longo, presidente di Audi Italia, che ha imparato a sciare da piccolo proprio sulle nevi di Madonna di Campiglio e Pinzolo, ha affermato che “sentiamo molto nostro il sodalizio con la Federazione italiana degli sport invernali, non solo dal punto di vista commerciale, ma in quanto condividiamo un comune orizzonte di valori. Per quanto riguarda Campiglio, Pinzolo e la Val Rendena stanno invece per iniziare tutta una serie di iniziative ed altre saranno ideate nel corso della collaborazione”. Infine, spazio allo sport vero, ai protagonisti, alla stagione agonistica che si annuncia lunga e impegnativa, con l’appuntamento olimpionico di Sochi 2014. “Per noi, questo di Campiglio, è un giorno importante – ha sottolineato il presidente della Fisi Flavio Roda – perché anche le vetture, che sono assegnate in base al merito, aiutano il nostro lavoro e quello degli atleti durante lo svolgimento delle attività e della stagione agonistica”. alkla cerimonia erano presenti i seguenti atleti: Werner Hill, Stefano Gross, Federica Brignone, Matteo Marsaglia, Irene Curtoni, Dominik Paris, Nadia Fanchini, Giuliano Razzoli, Daniela Merighetti, Christof Innerhofer, Davide Simoncelli, Massimiliano Blardone, Federico Pellegrino, Roland Clara, Giorgio Di Centa, Nicole Gontier, Karin Oberhofer, Michela Ponza, Dorothea Wierer, Roland Fischnaller, Aaron March, Omar Visintin, Alessandro Pittin.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136