QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

L’orso M25 fotografato in Canton Grigioni. A febbraio era stato avvistato in Trentino

sabato, 10 maggio 2014

Engadina – Dal Trentino al Canton Grigioni il passo non è breve. Eppure un orso, catturato a febbraio in Trentino e dotato di radio collare come M25 è sconfinato in territorio elvetico ed è stato avvistato sul territorio di Zenez, in bassa Engadina, a una ventina di chilometri da Livigno. Fotografato da un pensionato Peter Balscheit, 75 anni, che ieri mattina lo ha immortalato nei Grigioni, poi identificato per il radio collare di cui è dotato  dalle Guardie Forestali del Trentino come M25. Infatti a febbraio era stato catturato a Tremeno (Trentino) e subito radio collato.  Secondo quanto ricostruito l’orso proviene dal Trentino, è giovane, ha 2 anni. Adesso occorre attendere i provvedimenti delle autorità elvetiche e,  se dovesse dare dei problemi, sarebbe abbattuto. I pericoli maggiori sono per greggi e malghe, dove l’orso potrebbe entrare in azione. In ogni caso le guardie venatorie elvetiche lo stanno seguendo.

Dopo la Valle Camonica, la Val di Pejo dove nei giorni scorsi sono stati avvistati orsi, adesso anche in Canton Grigioni si stannoORSO m25 seguendo gli spostamenti. Le Guardie venatorie hanno intensificato gli appostamenti.

(A lato l’orso nella foto  di Peter Balscheit a Zenez).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136