QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Livigno-Svizzera, dopo la frana si cerca di tornare alla normalità con la riapertura del Passo del Gallo

martedì, 28 giugno 2016

Livigno – Oggi alle ore 12.00 riapre la strada del Passo de Gallo, che nella serata di venerdì 24 giugno è stata interessata da una frana nel tratto che conduce verso il Tunnel Munt La Schera e la Svizzera. Lo smottamento ha causato il distacco di una grande quantità di materiale dettitico, che si è riversata su una galleria.

L’incessante lavoro di tecnici, geologi e Vigili del Fuoco, e autorità competenti, ha permesso di sgomberare l’area e di verificare la sicurezza e la portabilità della galleria stessa. Livigno da oggi è raggiungibile attraverso il Passo del Foscagno da Bormio, il Passo della Forcola da Tirano e St. Moritz (Svizzera) e il Tunnel Munt La Schera da Zernez (Svizzera).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136